13k+ testi hip hop italiani.

Bonjour Tristesse
Ann Adrett

Ann Adrett- Bonjour Tristesse



Part 1:

E ogni anno il tuo fascino scalda
l`inferno gelato con la morta di una fata

Qui sono nude le piante d`inverno
perdono i vestiti e poi tremano dal freddo

e le ali non degnano agli angeli
muoion`solitari mentre scivolan`sui ghiacci

e io sanguino, da un vento che taglia più forte
di un coltello affilato.

Sai t`avrei portata via di qua
ma tu tagli le gambe alla felicità

e ora striscio, sul suolo di marmo
e ti apro la porta ogni anno

che bussi alla cazzo aspettando in veranda
che io esca dicendo sei Bentornata. Ey.

Rit.
Signorina e poetesse,
malinconia mia sei
Bentornata qui da me
Bonjour Tristesse, bonjour tristesse

Bonjour tristesse!

Signorina e poetesse
malinconia mia sei
Ritornata qui da me
Bonjour tristesse, toujour tristesse.

Part 2:

Mi ricordo il primo giorno che ti ho vista
mi hai stregata, mi hai uccisa, mi hai portata

in un posto nel quale il diluvio parlava la tua lingua

e dicevi con `na grace de merde
Pardon Mademoiselle je m`appelle Tristesse

ero trecento chilometri lontana
dalla gioia,dallo studio e da casa

e la tenda al vetro del treno danzava
dentro al vagone da un vento che canta

le note del rumore delle ruote pesanti
finchè senti l`odore della morte sui binari

e io muoio ogni volta con te
in ogni track, Bonjour Tristesse

Oui, Bonjour Tristesse

Rit.
Signorina e poetesse,
malinconia mia sei
Bentornata qui da me
Bonjour Tristesse, bonjour tristesse

Bonjour tristesse!

Signorina e poetesse
malinconia mia sei
Ritornata qui da me
Bonjour tristesse, toujour tristesse.



Part 3:

Bonjour Tristezza, tu che m`accompagni
ogni anno da quando ho quindic`anni

scrivevo rime con i gessi sulla strada
per lasciar la mia traccia.

De la rue des Paquis, à la rue de Saint-Jean
à le Parque de Bastions, à le Parque de Bastions

e tutto quello che hai fatto
è affogare un poeta nell`alcool

si faccio arte ma però sono grande
solo se il Whisky mi circola nel sangue

si faccio arte ma però sono grande
solo se scrivi con tristezza le mie barre

ma guarda la gente non vede
non vede che sono un fuckin`Hermann Hesse

e fino a quando il mondo non mi nota
continuo ad aprirti ogni volta la mia porta Ey.

Rit.
Signorina e poetesse,
malinconia mia sei
Bentornata qui da me
Bonjour Tristesse, bonjour tristesse

Bonjour tristesse!

Signorina e poetesse
malinconia mia sei
Ritornata qui da me
Bonjour tristesse, toujour tristesse.

Testi presenti + aggiungi testo

Commenti

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook