13k+ testi hip hop italiani.

Démon
16 Barre

♥ 3246


(Princekin)Ci vediamo nell'inverno eterno del mio quaderno
fraterno inferno dal teleschermo
luce nello sterno sull'altare posseggo le 16 regole
come Mengele in parto trigemellare
corpi nudi appesi staccati e distesi
fanno pile in file fino alla fine del pontile
voci su dal nero ipnotizzano popoli
luci blu dal cielo risucchiano uomini immobili
sacri scritti liquido ambrato dagli alambicchi
degustato a testa in giù nei soffitti
oggi e ieri emcee fieri con il rap apriamo buchi neri
in veri imperi in universi semi interi
se mi segui pronti con un razzo
per il grande salto nell'inter-strazio
Elohim da tempi immemori senza remori
tu chiamaci semplicemente demoni!

(Benni)Consumo le mie scarpe sopra ruvida porzione di tessuto astrale
esco dal fumo porto sacra trinità il conflitto finale non dimenticare
macchina in conflitto sangue dalle occhiaie stanche chip da resettare
io sto con Burton P.Key su terre marce è Monsanto
santo mietitore notti in bianco
mio pastore Boulevard propulsione nel motore
rap noir anti-star scriviamo fine come soluzione
per ogni singolo mattone per
questo grigio intorno che ha elevato l'immaginazione nostra
nascosta nei millenni la mia verità ti costa caro
in questi odierni abissi questa musica è un relitto raro
e questa è guerra come a Gaza Nazca portaerei in volo
ci sono circuiti nel sottosuolo
e questo demone ci appare di nuovo
compare sul logo di nuovo!

Démon — 16 Barre

Inserito da Erik Dionisiaco Abgrund

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook