13k+ testi hip hop italiani.

A. D. SINGAPORE
Alex Antonov ft. Roggy Luciano

♥ 1016

Intro (Roggy Luciano) x 8:

Fuori cascano i muri, fuori cascano i vetri
Dentro cascano i denti, e ci beviamo una Pepsi

Verse 1 (Alex Antonov)

La Manuela Di Centa, il freddo qui mi si inventa
foglia caduca, foglio A4 fa da cartina dell'anima
il vento taglia la faccia, paesini attorno, muraglia
guardo il mondo con l'occhio buono di chi è assassino nell'anima
i miei occhi son buoni, i miei occhi son dolci
dolci come una mandorla, Singapore, occhi a mandorla
dolci già nell’antichità, forse prima di Singapore
forse prima del mio Signore.
Ed ora sto a Santa Marta, la collina mi guarda
questa bimba mi guarda, ospedale Niguarda
ospedale Niguarda! ospedale Niguarda!
e guarda che ci si ammala, e guarda che si va ammala
E’ la Manuela Di Centa, tu vai, ti do la manleva
la manleva, la gita, i compagnoni come con Deborah
sogno di una meteora, sogno su una meteora
tutto cade, tutto tace, siamo solo me e te, ora a

Hook x 4

San Michele, San Daniele, ci ascoltiamo Mike Will Made It
San Nicola, Bari, bische, toscani, cicche fumanti

A. D. SINGAPORE — Alex Antonov ft. Roggy Luciano

Inserito da Cds Consultorio

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook