13k+ testi hip hop italiani.

Affresco
Alex Antonov

♥ 1547

13) AFFRESCO

Strofa

Sai / non ho pennelli con me / me li sono scordati
accendo il televideo per guardare i risultati
vedo gli strati / volessi pregare
perchè la chiesa è chiusa? e in conseguenza io non posso entrare
la differenza tra lo scuro ed il chiaro è strana
guarda questa strada / lucente ma bagnata
sono celere / sono un genere
faccio outing come Ellen de Generes / sono cenere
se mi soffi si sporcano tele
e sono schermi o sono quadri? adesso stai pure a vedere
che devo dirti io il significato
significavo / dovevi stare attento quando spiegavo
sono bravo? no, questa è solo poesia
sono modesto?...passa la polizia
perchè mi devo incazzare o stare male
magari è un padre / magari non vi farà mai del male
però storco la bocca tipo limone in bocca
tipo limone e tequila in bocca / tu fai la sciocca
mi prendi in giro? nel senso che mi becchi mentre cammino?
non so se mi va bene / facciamo un tiro
hai portato il pallone? se vuoi ho una pompetta
pensi che sto incazzato? se vuoi ti porto l'Etna
se penso a me in una rissa ci sto male
per quanti testi poi definiresti robe carcerarie
impara sempre dagli errori / mi diceva il saggio
infatti al saggio non ci vado più / da qualche anno
impara sempre dagli eroi / resteranno soli
ma almeno per i lettori saranno vincitori
io spero che tu ascoltatore / abbia la testa sulle
spalle / se metti il mio disco e si avvicina il dunque
e se alle sette la tua mente ti va in panne
se vuoi svagarti / ti inviterò a una partita a petanque
tocco ogni corda conoscibile
alle elementari spesso il gioco all'impiccato è imprescindibile
la differenza tra scindibile e inscindibile
sta tutta su due lettere / non fare il suscettibile
sensazioni di cuore che mi si liquefà
come nella tasca destra questa caramella Elah
e mi cercavi mi volevi? eh già...
nell'aldilà dell'aldiquà / e c'è sempre un bar
pronto a darti stimoli di centilitri
siamo piccoli / ci piace essere scrittori effimeri
letteratura d'autore / ti vengo addosso
ma compra i condom / perchè non voglio fecondarti troppo
ho quartine in sequenza / parlo di fotogrammi
svarioni stilografici coi quali confrontarmi
ogni testo è una sfida con la mia parte da dea
ho l'epopea / come Totò in commedia partenopea
ho portato una cipolla di Tropea
lo so io che vuol dire 'sta merda / fatti la tua idea
ho gli scrigni con le gemme incastonate
ho fonti fresche / bagni gelati in un giorno d'estate
probabilmente ho visto più poetica qua attorno
di qualsivoglia autore che ora giace morto sotto
un pò di terra e un pò di pietra
lo sai che la tua mina è troppo keta / esatto, come l'acqua, cheta
certe rime fratello le capirai soltanto
quando mio figlio avrà appena imparato il forzaquattro
voi potete uccidermi che resterò di fisso
osserverete ogni mio schizzo / come avessi un figlio

Registrata e mixata da Alex Antonov @
La Casa degli Specchi (Castellaro, IM).
Prodotta da Erma per Ermetiche Produzioni.

Affresco — Alex Antonov
inserito da silvanosipella

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook