13k+ testi hip hop italiani.

DIARIO DI UN ALIENO
Alien Dreamer

♥ 2095


RIT.

Sono un alieno perchè ho il mio mondo e il mio mondo è diverso dal vostro
Ogni volta che prego il mio cielo è sereno e se bevo tutto torna apposto
Sono un alieno perchè non credo alla tua falsità
Vivo sereno con l'amici mia che stanno qua.




Sono l'alieno inviato su questa terra
Io aiuto il bene a cancellare questa guerra
In questo pianeta il bene ancora ci sta
Qualcuno qui ti nega il pane è il male di sta società
Siamo soldati affamati ma disarmati
Figli della natura è madre natura che ci ha creati
E se nessuno ha scritto la tua vita perche puoi cambiarla
Prendi coscienza e comincia a dominarla
Capisco il sesso come sfogo che è umano
Ma se pensate solo a quello è disumano
Taglio rime che profumano di carne sulle casse
E scrivo scrofe no strofe perche ho rime grasse
Devo decidere se vivere o sopravvivere
Perso in un vicolo di non sa decidere
Si che posso scordarmi del passato
Lo lascio alle spalle e intraprendo un cammino immacolato
Ho già pensato spesso di non meritarmi sta vita
Come il figlio di papà che si alza col cash tra le dita
Io non è che scrivo mica molto spesso
Perche parlo di me stesso e mi blocco e ho paura del resto
La mia mente viaggia come un turista
Distaccato dal reale e sto già perdendo la vista
Quando scrivo ci metto il cuore sul foglio e sul palco
E se dovesse saltare il beat avrei un infarto
Non sono un musicista ne uno scrittore di giambi
Ma uno come tanti che scrive perche il mondo cambi
Qui è buio voglio fuggire dalla mia testa
E attraversare il mare del male che mi calpesta.



RIT.

Sono un alieno perchè ho il mio mondo e il mio mondo è diverso dal vostro
Ogni volta che prego il mio cielo è sereno e se bevo tutto torna apposto
Sono un alieno perchè non credo alla tua falsità
Vivo sereno con l'amici mia che stanno qua.




Sai che c'è vorrei scappare da sta realtà ma non mi va
Se tendo a rinchiudermi da solo nell'ambiguità
Di un paese che cresce nelle mie radici celebrali
Il tempo passa e io non ho ancora messo le ali
Per volare via da sta cella
Dalla paura che mi priva di pensare come Benigni che la vita è bella
Vorrei spezzarle ste catene dell'insicurezza
Che mi tengono distante dal mondo e la sua bellezza
Troppo sensibile per farmi una donna a caso
Rimane una donna senza occhi e senza naso
Onorate il padre e la madre perche se siete qui e vivete
E grazie a loro non lo dimenticate
é l'umiltà per me a fare da padrone
E se avessi un cane l'avrei chiamato con il proprio nome
Senza amore camperei con al cuore una ferita
La carezza di chi ti ama per me è il senso della vita
Voglio una ragazza che mi illumini il cielo e che mi faccia capire che anche io vivo
E che cè un motivo se respiro
Ma resto al buio e mi sento come un vampiro
E se uscissi alla luce ho paura che ci stiro
Mi piacerebbe che la creatura astratta prendesse forma
Stanco di ascoltare musica romantica senza una donna
La vita è bella e ti chiama e se la prendi nel modo giusto
E solo chi ti ama potrà farti capire tutto
Non so se troverò il coraggio e potrò raccontare dei miei successi
Ma resto un attore di teatro a fari spenti
Intanto i miei occhi bagnano di lacrime nere i miei fogli sporchi
E le parole rivivono con me quei tristi ricordi
La nostalgia è la mia peggior amica
Che riempie il vuoto in me come il cazzo nella fica
Violentato dal mio stesso ego
Urla di rimorsi rimbombano il mio cranio come l'eco.



RIT.

Sono un alieno perchè ho il mio mondo e il mio mondo è diverso dal vostro
Ogni volta che prego il mio cielo è sereno e se bevo tutto torna apposto
Sono un alieno perchè non credo alla tua falsità
Vivo sereno con l'amici mia che stanno qua.




A voi che lascio in regalo il mio diario
Sono un alieno un uomo verde diverso da voi non sono umano
Sai mano a mano
Sto mondo sta cadendo a pezzi e te che pensi che non mi venga il sangue amaro
Vi lascio con un messaggio umanitario
Per farvi capire che sta vita sta andando al contrario ma contromano
Vorrei spostare le lancette in senso antiorario
Per portare st'esistenza indietro sarebbe straordinario
Ma le lancette al giorno d'oggi sono lamette
E siamo tristi perche il tempo qui ci fa a fette
Corre via troppo velocemente
Lo stato mangia la crisi avanza e noi a lavoro senza goderci niente
Vorrei avere occhiali speciali come Carpenther
Per dimostrarvi che il demone sta sotto la pelle come Cronemberg
Per capire il marchio non aspettà la cicatrice
Il demone è nella radice dell'Italia che ti rende infelice
Ho pensato di chiudermi in me stesso buttando la chiave
Ma non volevo sciupare il dono di mio padre e mia madre
Invece io voglio giocare e scherzare
Come un bambino alla scuola elementare
Perche sono un Peter Pan in cerca dell'isola che non c'é
Qui cerco un po di blu dove il blu non c'é
C'è aria di depressione in questa nazione
Droga e prostituzione ma non è questa la soluzione
La vostra polvere bianca non fa nessuna magia
Ma crea psicosi e dosi di schizofrenia
Quindi non esagerate evitate e se ne abusate
Ho l'impressione di vedere le vostre arterie ingessate
E se c'è qualcosa che posso consigliare
é di andare in spiaggia al mare e cominciare a immaginare
E chi è insensibile e pensa che ho scritto stronzate
Ho rubato cinque minuti di vita delle vostre baggianate.



RIT.

Sono un alieno perchè ho il mio mondo e il mio mondo è diverso dal vostro
Ogni volta che prego il mio cielo è sereno e se bevo tutto torna apposto
Sono un alieno perchè non credo alla tua falsità
Vivo sereno con l'amici mia che stanno qua.


http://www.youtube.com/watch?v=54Obs3HFYqE

DIARIO DI UN ALIENO — Alien Dreamer

Inserito da Federico Riccomagno

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook