13k+ testi hip hop italiani.

Batti Le Tue Mani
Amir & Mr. Phil

♥ 1563

Esco di casa, prendo il motorino,
il mio punto di partenza Roma Casilino;
direzione Trastevere e non ci posso credere,
l’aria che respiro scende in gola e sa di cenere;
devo scendere giù per Via Nazionale,
facendo il vago imbocco la corsia preferenziale;
ho il sole che mi bacia, la gente che sorride,
gli sguardi presi bene, lontani dalle sfide;
e come al solito anche oggi sono in ritardo,
già da mezz’ora la mia ragazza sta aspettando;
e spero che sia in compagnia di una sua amica,
altrimenti per me mi sa che oggi è finita;
semaforo rosso, fermarmi? Non posso,
non me ne accorgo, davanti c’è un posto di blocco;
rallento, accosto.. “uè.. dove va lei così di fretta?”
.Neanche gli ho risposto..

RIT:
Se gli inconvenienti bloccano i tuoi piani,
fatti un bel sorriso e batti le tue mani;
se gli inconvenienti bloccano i tuoi piani,
fatti un bel sorriso e batti le tue mani;
ba – ba – ba – batti le tue mani;
ba – ba – ba – batti le tue mani;
ba – ba – ba – batti le tue mani;
ba – ba – ba – ba – ba – ba – ba – ba – ba – ba
ba – ba – ba – batti le tue mani;
ba – ba – ba – batti le tue mani;
ba – ba – ba – batti le tue mani;
ba – ba – ba – ba – ba – ba – ba – ba – ba – ba

Accecato dalla strobo, già è tanto se mi muovo,
sai che faccio stasera? Con quella lì ci provo..
Da quando siamo entrati che continua a fissarmi,
e almeno a me, vista da qui giù, sembra una Barbie;
mi avvicino movendo il mio bacino,
sperando di non fare la figura del cretino;
ad ogni passo accuso la mia fattanza,
ma grazie a lei riesco ad accorciare la distanza;
mi scontro con un tipo.. “tutto apposto, amico?”
Mi versa il drink addosso, mi giro e gli sorrido;
sono estasiato, ipnotizzato,
a pochi metri da lei e già sto perdendo il fiato;
gli vado sotto, si gira di botto,
io mi blocco, per poco non mi prende un colpo;
“Ciao, cosa fai qui tutto solo?”
“No entiendo italiano, ablo espanolo!”

RIT

Ero con Phil alla fine di un concerto,
ci viene sotto un tipo, dice di essere un esperto;
“Ehi ragazzi, complimenti veramente!
Stasera l’avete fatta esplodere la gente!”
“Sì vabbè, grazie, arriviamo al sodo..
Cos’ha lei da proporci? Spero qualcosa di nuovo!”
“Io sono un produttore, vi farò svoltare,
fidatevi, potrete fare quello che vi pare..
Andrete a San Remo e pure al festivalbar,
se firmate per me, diventerete delle star!”
“Amir, lasciamo stare..” “Hai ragione compare..”
Ma il tipo non la smette e continua a blaterare..
Insiste, parla di interviste e riviste,
posti assicurati in mezzo ai primi delle liste;
“Dobbiamo andare, abbiamo fretta, mi dispiace..”
e detto tra noi ha una faccia che non ci piace.

RIT

Batti Le Tue Mani — Amir & Mr. Phil

Inserito da keepitterron

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook