13k+ testi hip hop italiani.

Vivo Per Questo
Amir & Mr. Phil

♥ 2896

Non mi ricordo neanche quando, forse a 12 anni
Ho preso il primo spray e ho iniziato a fare i danni;
spinto solamente da una forza misteriosa,
non sapevo cosa fosse, ma era meravigliosa;
mi lasciavo andare e da lì i primi casini,
mi sporcavo tutto per costruire i tappini;
facevo sega a scuola mettendomi nei guai,
e tutte le mattine in giro a rubare gli spray;
ricordo i primi treni che ho dipinto in linea A,
in tutta la città l’unico della mia età;
guardo vecchie foto e penso a quante ne ho passate,
a gambe levate per sfuggire alle retate;
e di mattina un’altra volta giù in banchina
per fotografare il treno della notte prima;
cosa si prova? Io non te lo so dire,
è inutile spiegarlo tanto non mi puoi capire;

RIT:
Vivo per questo, è parte di me stesso,
non posso immaginarmi in un modo diverso;
io non l’ho scelto, è lui che mi ha scelto,
mi basta questo per portargli rispetto.
Rome Zoo vive per questo,
City Sound vive per questo,
Mr Phil vive per questo,
ci basta questo per portargli rispetto.

Galleria, Regina Margherita,
uno dei momenti più belli della mia vita;
sul pavimento con Crash Kid e Zero,
riposa in pace man, a te va il mio pensiero;
entravo nel cerchio e mi salivano i brividi,
ritornavo a casa sempre pieno di lividi;
e il giorno dopo un’altra volta provarci,
pazzeggiavamo e iniziavamo a sfidarci;
le convention, gli zulu party,
le prime volte in cui inizi a confrontarti;
quando capisci che se vuoi elevarti,
o fai sul serio o lasci fare agli altri;
affascinato dalle tecniche di footwork,
guardavo i video tentando qualche furto;
poi mi allenavo ispirandomi ai miei miti,
Rock steady Crew, i miei preferiti.

RIT

Ho iniziato a rappare, l’ho fatto quasi per scherzo,
ho scritto il mio primo verso insieme a Masito Fresco;
Niente puoi, niente fai, niente sei,
mi scivoli addosso come l’acqua sul k-way;
metto in play e mi riascolto quel pezzo,
provando dentro di me un’emozione senza prezzo;
non c’era sfida ma era sfida con me stesso,
piango se penso a quanto era diverso;
naturale salire e spaccare,
a zero cash per voler rappresentare;
girare in treno dall’Emilia alla Sicilia,
sentirsi parte di una grande famiglia;
emozioni, ma anche delusioni,
promesse fatte da falliti produttori;
e insieme a Gufo non sai quante ne ho vissute,
il nostro album non ha mai visto la luce;
poi Triodiddio e ora mi ritrovo qui,
insieme a Mr Phil firmiamo per l’lp;
solo una tappa e non un punto di arrivo,
amo l’hip hop e sarò hip hop finchè vivo!

RIT

Vivo Per Questo — Amir & Mr. Phil

Inserito da keepitterron

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook