13k+ testi hip hop italiani.

Antieroi
Asthra Gubba ft. Kiquè Velasquez

♥ 1193

[Nepa]
Qua la giustizia professa male, processa male,
è falsa come ogni promessa elettorale,
se credi in sogni e promesse, ti ha detto male,
stato di polizia: sistema dittatoriale, qua,
chi incaricare, se non pazzi senza antistress,
chi ci rimane, oggi i fasci fanno il far west,
e se Robin Hood rubava al ricco e dava al bisognoso,
oggi Robin Hood è ricco ed è un politico mafioso.
Il vostro eroe antisommossa, domenica contro gli hooligans,
nasconde percosse, confonde l'opinione pubblica,
giudica e aggiusta il tiro, se l'ignoranza è il metodo,
dubito che uno sbirro conosca Silvio Pellico.
Il pericolo in fiction con "Milano-Palermo"
però poi vedi dal vivo Catania-Palermo e... BOOM!
Ti vogliono sotto controllo e ci mollano sotto shock,
il contraccolpo è un colpo contro lo sceriffo come Bob.

(Ritornello)
[Kiquè Velasquez]
Se un eroe è quello che vuole ammazzarci nelle piazze,
resterò antieroe finché non sarò un uomo morto,
non credere, no, mai, a tutto quello che hanno detto,
e ora lo vedi, il Male, è qui, davanti a noi.

[Jack Sparra]
Difendo un mondo che mi teme e mi odia, odia il mio stile,
teme quel che dico, non lo può sentire,
chiama "futuro" i ragazzi venuti dal Brasile,
mentre ingrossa le file della prostituzione minorile.
Luca era gay, e Povia pure, lo sarei anch'io
se avessi i preti a spiarmi dietro le serrature.
Bavaglio sul dissenso, e bambino al guinzaglio,
puttane sulla Limo e denaro di contrabbando,
ho i miei valori ma ora qua non valgono più a un cazzo,
la morale pugnala alle spalle, Idi di marzo.
Io l'ho vista, è una brutta bestia, come lo sbirro
che insegna la differenza tra sinistra e destra,
capisci "forze del Male" ma non dicono i nomi,
vendono illusioni e divisioni tra cattivi e buoni.
L'uomo medio assorbe, vota ma non ricorda,
il loro inganno legge, la mia verità menzogna.

(Ritornello)

(Bridge)
E la gente/l'agente lo sa, ma nessuno lo dice,
e anche se spari allo sceriffo poi rimane il vice,
e in realtà tutti sanno chi è stato, strategia della tensione,
strage di Stato.
Non vedi il Male qui davanti a noi?
Non vedi il Male qui davanti a noi?
Non vedi il Male qui davanti a noi?
Antieroi, antieroi.

(Ritornello)
[Kiquè Velasquez]
Se un eroe è quello che vuole ammazzarci nelle piazze,
resterò antieroe finché non sarò un uomo morto,
non credere, no, mai, a tutto quello che hanno detto,
e ora lo vedi, il Male, è qui, davanti a noi.

Antieroi — Asthra Gubba ft. Kiquè Velasquez

Inserito da Francesco Collu

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook