13k+ testi hip hop italiani.

M.A.S.C.I'.
Asthra Gubba

♥ 830

Asthra Gubba, Jack Sparra, Nepa,
divviru mascì, (divviru mascì)
ma avveru mascì, (ma avveru mascì)
2012, Sassari, (vi semmu), Antares

[Jack Sparra]
Assaporo il gusto della condanna,
noi sui beats, campioni degli Ottanta,
la gente in piena house, torna senza una gamba,
mi vede e mi fa "'Ella! 'Ella!" come Rihanna.
Ci sto dentro dalla fine dei miei quattordici anni,
panchine con tossine, scambio linee per grammi.
Con tutto quello che la scuola non t'insegna,
il grido mentre il resto del mondo è in dormiveglia.

[Nepa]
Come suona la sveglia, alle otto con gli occhi gonfi,
io sono leggenda, la notte fuori coi mostri,
se tutto ti flasha, realtà trash, Bukowski,
chiudo i social network e resetto i cazzi vostri.
Tu eri così in down che non sai come ti chiami,
no, sei così in down che non sai più con chi chiavi,
ai free drink sold out con i trip nei Campari,
Asthra G knock-out, ghost town safari.

(Ritornello)
È molto più di quello che senti, 'sta roba va oltre quel che pensi,
divviru mascì, a bozzi mascì, ti bari mascì, stai dozzi mascì.
(Traduzione: Diglielo baby, urlando baby, figurati baby, stai calmo baby)
Sfonda i muri delle case, passa sotto le strade,
materia stellare al livello del mare,
divviru mascì, ma avveru mascì, vi semmu mascì, d'ugna dì mascì.
(Traduzione: Diglielo baby, ma seriamente baby, ci siamo baby, ogni giorno baby)
Divviru mascì, abituati

[Nepa]
La mia città ti stupra e nessuno qua ti difende,
la verità è più brutta, e comunque non mi sorprende,
Asthra Gubba imbrutta pliffi, gaggi e P.R,
l'alternativa giusta a Boy Scout e A.C.R.
e non mi serve una ragione per convincermi a smettere,
no, mi serve la ragione perché la continuo a perdere.
In cosa credere se i vizi di un prete
sono omessi dal Clero, mistero della fede.

[Jack Sparra]
Con la tua propaganda il pianeta non cambia,
rivincita dei nerds, Lambda Lambda Lambda,
io non mi drogo e non mi fotte se tu rappi di bamba,
e chi condanna chi ne parla poi è il primo a tirarla,
rap emo: prende il testo e si taglia,
Asthra G: Boom! Boom! Come a Valencia a Las Fallas,
è futurismo non fascio, lascio in agonia,
trasmetto dal 2020 come i Timoria.

(Ritornello)

Qui tutti fanno... qui tutti fanno...

[Nepa]
Qui tutti fanno tutto, tutti pseudo-fuorilegge,
tutti sanno tutto, ci leggono le coscienze,
siam tutti fottuti, ed è tutto inutile
perché siamo tutti schiavi dell'abitudine,
e qui non c'è futuro se il presente mi opprime,
ti vendo un futuro, scheggio il tuo regime,
ed è tutto vero, i miei versi sfregiano il cielo,
questo è il mio sentiero, desolation 2.0

[Jack Sparra]
Il sangue sale nei miei centri nervosi
un animale va in tortura, voglio il sangue di venti studiosi,
attuale Bela Lugosi, paura del Buio Omega,
se il verbo si fa carne, il tuo lettore suona il Rgveda.
Sono Cthulhu che appare dal tuo portale,
paranoia rettiliana, le placche sottocutanee,
e non cavalco la tigre, la divoro, frade,
e se non senti il funk puoi sempre leggere il labiale.

(Ritornello) X2

Asthra Gubba, M.A.S.C. Ì., pagateci i copyright
2012, Fratelli Mollera, Sassari mascì, Antares

M.A.S.C.I'. — Asthra Gubba

Inserito da Francesco Collu

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook