13k+ testi hip hop italiani.

Underground
Asthra Gubba ft. Malakay

♥ 754

[Jack Sparra]
Qua dentro fa freddo, comunque tu amami
prestami un cappotto, come De Gasperi,
se sbaglio ogni scelta non dirmi "ritenta",
io dico "non c'è altro" come alla TV spenta.
Vedi, non parlo come tanti di bagasse e diamanti,
ma manco come gli altri di casse e rullanti,
puro con i contenuti: mentre sogno un futuro con i contributi.
Dov'è il mio successo? Io lo aspetto ancora,
eppure 'sta musica non mi consola.
Penso ai giorni in cui usciva da sola,
adesso non arriva mai come l'uscita da scuola.
Non ho niente in tasca e quello che ho non basta,
la radio non mi passa, la realtà non si cambia,
bevo da una molotov, mi incendio, Reichstag,
o entro nella banca, casco in faccia, Daft Punk.

(Ritornello)
[Malakay]
C'esco così di sotto, sotto, sotto l'underground,
sotto l'underground, sotto l'underground.
Io non vorrei, ma sono troppo, troppo underground,
troppo underground, troppo underground.

[Nepa]
Non sarò mai un mito, e neanche il numero uno,
io non sto su MTV, e avrò due click su Youtube:
senti questo disco, ti svela il futuro,
infatti questo disco non mi dà un futuro.
Potrei dire "no", che "non mi interessa",
dimmi perché insistere che tanto fa lo stesso.
Ma che cazzo no, guardo lo star system,
esprimendo il desiderio che crolli a san Lorenzo.
Io che studio ancora e non ho mezza laurea,
e se mi faccio il culo ho mezza busta paga,
l'underground in fondo è soltanto un bivio:
se finirla qui o seppellirmi vivo.
È un supplizio: e resto ancora in coda,
e davanti ho ancora un tizio e un tizio,
o forse ora non è ancora il mio momento,
o forse è che il destino non ha ancora il mio indirizzo.

(Ritornello)
[Malakay]
C'esco così di sotto, sotto, sotto l'underground,
sotto l'underground, sotto l'underground.
Io non vorrei, ma sono troppo, troppo underground,
troppo underground, troppo underground.

(Bridge)
[Jack Sparra e Malakay]
E l'Italia non sa chi sono: sono l'underground.
Mi guardo in faccia e vedo un uomo, solo underground.
E ora è tardi per prendere il volo,
troppo underground, troppo underground, troppo underground!

(Ritornello) X3
[Malakay]
C'esco così di sotto, sotto, sotto l'underground,
sotto l'underground, sotto l'underground.
Io non vorrei, ma sono troppo, troppo underground,
troppo underground, troppo underground.

Underground — Asthra Gubba ft. Malakay

Inserito da Francesco Collu

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook