13k+ testi hip hop italiani.

Diglielo!
ATPC

♥ 1988

Adori i colori che indossi che restano impressi persino nel DNA
che non cambieresti e se solo potessi li regaleresti a tutta la città
la musica ti attira a mò di calamita
e fai di tutto perché il tuo suono rimanga in vita
sull’asfalto hai scelto di giocare la partita
la strada non vuol farsi domare tu accetti la sfida
ogni tuo passo è fatto perché c’hai talento
dalla periferia ai portici del centro
dal centro del tuo mondo fino al firmamento
digli che il tuo fuoco non si è spento
per tutti quanti là fuori artisti, fantasisti, sognatori
questa va a chi mi regala delle emozioni
anche se non è sotto ai riflettori
rit: Diglielo!
Che hai solo voglia di poterti esprimere
Diglielo!
Che non c’è niente di male che non è un crimine
Diglielo!
Che in questo posto non sei certo l’unico
Diglielo!
Che intanto qui si continua lo show
Diglielo!
Ci siamo detti ci becchiamo ed è così che è stato
e che piacere nel vedere che non sei cambiato
ti ho ritrovato come ti ho lasciato anni fa...
sei quello che ci prova tuttora, e che ancora adora quello che fa...
ammiro il coraggio e la forza che hai, anche nel mezzo dei guai tu stringi i denti,
e vivi borderline
la gente critica,tu te ne sbatti allegramente
sei un vincente,loro non hanno più niente...
sempre ai limiti,senza viveri...
ma non c’è niente di più bello che sentirsi liberi
io e te ci assomigliamo,siamo gemelli siamesi...
noi non molliamo e non moriamo mai come i cinesi
stesso idioma cambia solo l’accento
stessa foga quando credi in qualcosa,non c’è ammutinamento
scosse dallo stesso epicentro
quand’è il tuo momento, quindi dai tutto, il 100%

rit:
Diglielo!
Che hai solo voglia di poterti esprimere
Diglielo!
Che non c’è niente di male che non è un crimine
Diglielo!
Che in questo posto non sei certo l’unico
Diglielo!
Che intanto qui si continua lo show
Diglielo!

Fallo sapere in giro di cosa sei capace
lascia parlare chi ha una bocca ma c’ha troppe facce
tu hai mille sogni ed una testa che si da da fare
ed ogni testa vera sa da che parte guardare
si, si, si, si, funziona così!
toccata e fuga poche storie e prova a prenderci
si, si, si, si, tu lascia fare
you gotta fight for your right to pa pa party
non siamo figli di un dio minore, ma siamo fuori fuori dal tuo modo di vedere le cose
la passione come, comune denominatore
con gli attrezzi del mestiere nel borsone...
esprimi te stesso, non quel che sono gli altri,
e se non sono pronti tira dritto, vai avanti!
fai quel che sai, vedrai che vinci tu,
pugni chiusi ed il cappuccio su..salute!

rit:
Diglielo!
Che hai solo voglia di poterti esprimere
Diglielo!
Che non c’è niente di male che non è un crimine
Diglielo!
Che in questo posto non sei certo l’unico
Diglielo!
Che intanto qui si continua lo show
Diglielo!

Diglielo! — ATPC
inserito da Johmc

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook