13k+ testi hip hop italiani.

Avidità
Banana Spliff

♥ 1592

IRAKENO: La gente ruba, ruba tutto ruba pure Gesù
Perchè il mondo runa e non è Robin Hood
Affari come li chiamano I più furbi tra I ladri
Furti miliardari che li paghi tu
Rifatti: rubami la macchina e fatti un giro in centro
Rubami la casa e chiuditici dentro
Rubami altro tempo e se il cuore me lo vendo
Basta solo una ragazza che mi rubi il cervello pure quello
Rubami la croce che mi pende dal collo
Rubami la croce che mi pesa sul collo
Prenditi il lavoro la mugliera il cane
Resto l’unico animale mi licenzio vado a puttane
Mani basse si muovono per fame è naturale
Più leale di una busta paga di banane
Se la vita ti cammina sopra da una vita che fai
Non le strappi via la borsa e te ne vai?


RIT: L’avidità , di chi non ha
e nulla vuole da stà società

DRUGO: Settimo non rubare, così dice la legge
ma nel mio gregge Dio, sembra tanto un fuorilegge
che protegge il capitale, canto “Viva l’Anarchia”!
La proprietà non è più un furto, è una malattia
che plagia e contagia tutta l’umanità
rubandogli la cosa più grande: L’dentità
così si ha, una mentalità da casta
dove il povero disprezza il povero e il ricco intasca
fa il bagno in vasca, come De Paperoni
intanto un paperino gli tira a lucido i milioni
ponendo condizioni di miseria assai gravi
ci si crede onesti solo perchè si è schiavi
e questa storia ormai và avanti da una vita
ma detesto lavorare ed ingrassare un parassita
qua, o si paura o si muore di paura
io non mi accontento di guardare il mondo dalla serratura

RIT: L’avidità , di chi non ha
e nulla vuole da sta società


O.P.: Questa è roba da delinquenti, malviventi
Vuole tutto, anche sfondarvi denti
Con o senza precedenti
Strage o furto, come fa lo stato ai contribuenti
Ridi pure, ora il bandito è povero
Per vent’anni ha resistito ma il suo dolore no
E ruberà qualcosa a tuti, sottolineo tutti
Propietari prestanome o farabutti
E chi si è fidato è in scacco
Tira le somme da un mattone come a Napoli il pacco
E’ tutto preparato ma non è uno scherzo
Il film lo stesso, l’attore sempre diverso
Se ci sei caduto o sparito l’avevi scritto
Dentro il tuo destino “io non morirò sconfitto”
Non avrò vinto, non c’è niente da vincere
E’ un mondo da inculare e un P.M. da convincere

RIT: L’avidità , di chi non ha
e nulla vuole da stà società

Avidità — Banana Spliff
inserito da masticaferro

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook