13k+ testi hip hop italiani.

Vita, Morte, Miracoli
Banana Spliff ft. Danno ( Colle der Fomento)

♥ 5101


IRAKENO: Nato di colpo come un Big-bang in un mondo già col fiato corto, quanto ho corso
già dai primi passi da bambino, genialità e delirio, come essere sempre ubriaco di vino
fino alla gioventù, voglia di buttare giù tutto, giusto per distruggere l’ingiusto
con poche speranze in un’Apocalisse in fasce
che portasse pace tra gli Apache e Custer
era un’illusione, come Dio vuole
ore come nuvole veloci, solo come il sole
ma i fratelli sono parti d’Universo in cui specchiarti
la vita ha I mille volti di una femmina e sa darti
Amore, è la rivoluzione
di non avere nome, missione, fazione, nazione in un posto dove
gli interssi sono vivi, I santi tutti i sepolti e i miracoli li fanno solo i soldi

DRUGO: Vita, si sta facendo dura stare in sella,
a volte mi hai stregato, a volte chiuso i sogni in una cella
potrei pregare o imprecare la jella
e invece nel mio firmamento aggiungo un’altra stella
un’altra tappa, un’altro passo sulla mappa
un’altro bacio ai miei con la speranza che mi scappa
che tengo appesa un filo, conservo per un pelo
un poco di quel fuoco che mi salvi da tutto stò gelo
pregando sempre il cielo fin da bambino
un pensiero alla gente che ho perso lungo il cammino
ma s’è destino ci rincontreremo tutti
in Paradiso non ci si arriva con gli ochhi asciutti
intanto canto e porto la mia croce, cerco nel buio luce
conversazioni in assenza di voce
in un mondo che spesso mi disgusta
ma la vita è tutto, ed è per questo che è anche ingiusta

RIT: Vita, morte, miracoli, storia di un mondo che una storia non ce l’ha più
vita, morte, miracoli, scene di caccia, chi ti salva se la preda sei tu
acqua, piovre, tentacoli, storia di un mondo che una storia non ce l’ha più
stessa storia per l’umanità che inganna vita e morte coi miracoli che fa?

O.P. : Le domande sono quelle, chi siamo? dove andiamo?
la pretesa sono belle risposte e vediamo:
quante religioni uccidono? Pensateci
quanti filosofi cibano fanatici
il peso del sistema, lacera il pensiero
lo stato non è serio, ma carcera sul serio
chiedi alla famiglia Cucchi
la legge delle botte dalla morte non è uguale per tutti
come il terremoto fa crollare solo i palazzi deboli
non le imprese edili, compare
chi impara impara, chi non impara spera di finire mica di capire prima di colpire come l’Intifada
questa guerra che non ti appartiene, tiene su il discorso ogni tanto ebbene
per una volta parla a tutti quanti, la regola è una, la vita morte, i miracoli diamanti

RIT: Vita, morte, miracoli, storia di un mondo che una storia non ce l’ha più
vita, morte, miracoli, scene di caccia, chi ti salva se la preda sei tu
acqua, piovre, tentacoli, storia di un mondo che una storia non ce l’ha più
stessa storia per l’umanità che inganna vita e morte coi miracoli che fa?

DANNO: Ehi…Mi dissero una volta che me n’ero andato
anche se poi io non ho mai capito quando
mi hanno portato il conto per quello che avevo rubato
l’ho lasciato sopra il tavolo scappando
ho messo la mia maschera d’amianto sul viso
ho regalato al cielo tutto il mio disincanto
ingoiando ogni lacrima che ho pianto in un sorriso
ho restituito al mondo ogni sogno infranto
e ho affidato tutto quanto solo a un’intuizione
e ho parlato tanto, ma ho detto più in un unica canzone
e ho amato, sempre la musica
che qua è solo la musica che ci ha salvato l’anima dall’estinzione
e ho messo la passione, la fantasia
di chi vive la realtà come una strana anomalia
volevo dire basta e sono andato via
ma Dio quant’è che t’ho cercata per sentirti ancora mia
ed ogni passo che faccio è un pezzo di me stesso
ed ogni faccia che passa è ancora il tuo riflesso
ed ogni pezzo che scrivo è un nuovo punto di partenza
un nuovo inizio, un nuovo senso d’urgenza
perchè stò sempre qui,
anche se il mio tempo stà finendo io stò sempre qui
ancora scrivo e riempio tutto dentro un testo
racconto vita, morte, miracoli adesso


RIT (x2): Vita, morte, miracoli, storia di un mondo che una storia non ce l’ha più
vita, morte, miracoli, scene di caccia, chi ti salva se la preda sei tu
acqua, piovre, tentacoli, storia di un mondo che una storia non ce l’ha più
stessa storia per l’umanità che inganna vita e morte coi miracoli che fa?

Vita, Morte, Miracoli — Banana Spliff ft. Danno ( Colle der Fomento)
inserito da masticaferro

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook