13k+ testi hip hop italiani.

Ipse Dixit
BandeNereClan ft. Math

♥ 694


[Pikke]
Sono alla deriva, deformato dal tempo
deformato e provato, da ogni coinvolgimento
sono corroso dentro, morboso verso sto scempio
per ogni vuoto sento, che tanto non lo riempio
e so che qualche parola non basterà a comprimere
in un discorso una vita, dalla quale son fuggito
e so che una parola non basterà a remprimere
in un episodio un odio che mai mi è sparito
parlo troppo, ora troppo poco e forse sbaglio
ma m'arrangio, sono paranoico e ora solo piango
ste notti, specchi rotti nei ricordi resto sveglio
ho poco di eroico, e qua se taccio è meglio
quale coscienza, come poe, cuore rivelatore
tace, la pressione non spaventa la convinzione
che tutto ciò che hai, un giorno lo renderai
viviamo in un mondo che non c'appartiene mai.

[Math]
la tazzina è saggia
riflesso in un caffè mi chiedo perchè si dica che la vita è amara,
lei mi risponde 'assaggia',
io dico 'buono' perchè il caffè è un piacere, se non è buono che piacere è?
e ho scritto testi più poetici ed originali
di dialoghi con animali o oggetti inanimati,
se li rivuoi ogni paura ha un peso
tu solleva questa strofa fatti i pettorali e vieni a reclarmarli.
io apro l'hard disk e ti consegno due dischi già pronti
che devi solo far le basi e registrarli,
fiumi mi di parole prive di senso
dette e ridette e ridette e ridette per troppo tempo.
mi sa che a breve smetto o cambio genere
perchè sono cambiato dentro o roba del genere,
non che rinneghi tutto questo,
semplicemente era un momento, ora è un altro momento, come memento.

[Dea]
vivo lo stesso pure se non parlo
anzi ci guadagnerei, mi farei i cazzi miei se non altro
il fatto è che non riesco a farlo
alcune volte parlo a raffica, ed altre scena muta classica, in un lampo
ed io zitto ce sò sempre stato, ma non per codardia
e nemmeno per la fobia, di essere giudicato
faccio fatica ad esternare quel che veramente voglio
e sopra un foglio, mi sfogo su ciò che vado a cantare
ed è uno spoglio elettorale, mentale, del mio rancore
e come in quello reale, qua vince sempre la peggiore
Ho 1001 motivi per odiare tutti voi
ma ho promesso che da oggi in poi sfodero falsi sorrisi
sono parole mai dette, riecheggiano in testa
mentre me la faccio a fette
la pioggia battente, la vita mia pressa
la gente mi stressa e non la insulto ugualmente, fa niente, fa niente.

Ipse Dixit — BandeNereClan ft. Math
inserito da iL Sor

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook