13k+ testi hip hop italiani.

1-2-3
Bassi Maestro

♥ 9237

El bass, sono tornato stronzi!
1-2-3...

Quelle mani su, quelle mani su, quelle mani su, su, su...
Ok, se ben ricordo sono l'uomo dietro ai beat e al soldo,
dammi un microfono morto ed è già risorto
UNO, DUE, TRE, CHECK!
prima di ogni show il mio team ne prova tre.
alzami la spia, lo sporco non mi sente
riscaldo questa gente, lo trovi divertente?
(quando la merda è perfetta) chiudo, il resto lo regalo al mio pubblico cazzuto
lo so che ti è piaciuto,
non è una strofa nuova,
era una prova, m'invento qualcosa
UNO, DUE, TRE, RIME
ne droppo no-stop per i bro che hanno stile
lo sa chi mi conosce, droppo temi grassi
studenti nelle classi ripetono con Bassi
(questo flusso non lo fermi!)
ci riempiono quaderni i pivelli
determinazione, coerenza, fantasia e precisione
altrimenti poi rimani un coglione fra un milione (parola!)
UNO, DUE, TRE, E I SOLDI?
ne ho ancora troppo pochi, ne voglio molti!
sono fuori con la fotta del cash dal nove-sei,
la faccia forse ora sì la venderei.
(io voglio i soldi) ok?
attento, pagami ogni tuo divertimento
li avessi, ti racconterei come li spendo
ma questi vivono a babbo e non ci sto dentro
UNO, DUE, TRE SUCKERS!
ti fanno gran pompini e poi sparlano alle spalle! fuori queste palle:
parlavi di me?
ti fan cagare i miei rap formato mp3?
ma (se t'incontro ti faccio passare)
la voglia di scherzare, mi piace cazeggiare.
venite nel mio studio, volete questo sound?
pagatemi in anticipo, fa molto più underground!
UNO, DUE, TRE, SB!
no che non ci arrivi ad esser figo così!
abbiamo pantaloni larghi, rime da stancarvi, show sempre avanti: siamo dei bastardi!
(Dirty Zanardi) droppa questa merda,
macchine da guerra in trasferta, roba sempre quella
microphone check e la gente dice bella,
sputiamo sopra un beat o a cappella (wack pù!)
UNO, DUE, TRE, CIBO!
quando siamo in giro prendiamo qualche chilo
ci buttiamo a pesce sulla carne e sul vino,
Rido passa un sigaro, nah! senza bocchino.
(adesso vogliamo un birrino)
ancora meglio un grappino, poi vedrai come rimo.
c'è chi vive dentro una cartina,
io e la mia rima siamo giù in cucina o in cantina e funziona tipo:
UNO, DUE, TRE, FIGA!
più ce n'è meglio è (o no regaz!)
sono troppo apposto, giù nel sottobosco, dove trova posto ogni affare losco.
(lecco e non lascio nemmeno una goccia)
come la prima volta di un boccia
super bus diggy, se c'è un buon pretesto cago un disco onesto, a me basta questo.
UNO, DUE TRE, STOP!
lo passo e lo chiudo testimone del mio hip-hop.

1-2-3...

1-2-3 — Bassi Maestro

Inserito da keepitterron

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook