13k+ testi hip hop italiani.

Quello Che Non Siamo
Bassi Maestro ft. L'Aura

♥ 6225

C'è una donna sui cinquanta, vive nel suo mondo sempre in silenzio
alle amiche dice: "chi mi ammazza?!", ma soffre dentro
due figli a scuola, quella più grande fuori casa
mai una visita, un regalo, una telefonata
un marito classico, faccia da ufficio
lei sogna di scappare via da questo posto grigio
e non si tratta di suicidio e neanche di omicidio
basterebbe un cielo per sfogare ciò che ha in gola con un grido
C'è un uomo in camerino chiuso a chiave
sono anni che è stufo di recitare
fa uno sforzo, va verso il palco, poi sale
le facce in platea lo squadrano, qualcuno ride,
qualcuno tossisce, c'è questa cagna di un'attrice
poi dopo finisce
e ogni giorno è lo stesso scherzo
la paga da comparsa, una fama da grande schermo
vorrebbe tornare indietro, ma quel che è fatto è fatto
conclude due battute, si gira e scende dal palco.

(L'Aura)
Sogni un mondo che non c'è
resti fermo immobile
aspettando un treno che
non si ferma mai nella tua stazione
Vuoi una donna che non hai
e una vita che non fai
se apri gli occhi le vedrai
imparerai a chiamarle con il loro nome

C’è una ragazza con la testa tra le mani sul banco di scuola
sembra che ascolti, ma la testa vola
Vorrebbe farsi una vita diversa infatti
Lo scrive sul corpo coi tatuaggi
È ribelle per istinto, forse solo per senso di adattamento
Sa solo che vorrebbe fare suo ogni momento
Ma i giorni corrono e la gente cambia
E magari tra dieci anni sarà solo un po’ più stanca
C’è un uomo che si cambia
giacca, cravatta e discorso in mano
il suo motto è “votatemi e sta città la cambiamo”
dopo tre mesi le elezioni, la maggioranza dei voti
Le prime proposte, schiacciate dalle opposizioni
Si accorge che i compromessi sono la via d’uscita
Che niente sembra più quello che era prima
Deluso dal sistema in cui ha lottato, col quale ha perso la sfida
Rimangono due cose: scappare o farla finita

(L'Aura)
Sogni un mondo che non c'è
resti fermo immobile
aspettando un treno che
non si ferma mai nella tua stazione
Vuoi una donna che non hai
e una vita che non fai
se apri gli occhi le vedrai
imparerai a chiamarle con il loro nome

Quello Che Non Siamo — Bassi Maestro ft. L'Aura

Inserito da Duccio Mazzola

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook