13k+ testi hip hop italiani.

"V" Come...
Bassi Maestro

♥ 4263

BASSI: Vedo dinosauri in sala,
tartarughe un gufo
e un cane intrappolato nel fango che grida aiuto
c'è un piccolo esploratore che corre in soccorso
mentre un treno deraglia dal suo percorso,
in mano mezzo bicchiere di latte
l'altra metà sul divano
prendo le monete per la spesa e ti tendo la mano.
Questo è il mio mondo forse è strano
o forse sei strano tu che non capisci dove siamo
qui costa tutto “Due” non un euro in più,
noi siamo giovanotti mascalzoni e il cinema è una grande tv,
lo scrivo mentre stai seduta
con davanti pinguini danzati agnelli che rimbalzano e carote croccanti,
gli occhi di un colore che non c'entra nulla col nostro
tu non sei una creaturina tu sei un piccolo mostro,
“Cosa dici? non un piccolo mostro che schifo bleah”
dimmi tu come faremmo a stare con senza te!

Papà, cosa fai esci? Vai in studio? Con Shocca e con Juju?
Vado anch'io dentro al mio piccolo mondo senza nessuno
non potrei mai vivere senza i mostri del mio passato
ho ascoltato, accumulato, imparato poi recitato;
è il processo che noi tutti bambini affrontiamo subito
buttati un po' a casaccio in mondo che è troppo stupido
scusami sei grande quindi guardi troppo in alto
se abbassi un po' lo sguardo almeno di tanto in tanto
mi sentirai cantare, strane improvvisazioni,
mixo le mie pozioni e invento nuove canzoni,
domani sarò forse troppo grande anch'io,
forse capirò che ciò che imparo da piccolo poi rimane mio.
Circondata da pupazzi,
bambini vestiti come pagliacci da genitori un po' pazzi
“Ma no, per fortuna la mia mamma mi capisce
e ringrazio il mio papà se ho la coda che è tutta a strisce”

Il tempo corre figli di puttana...
e il bello è che non si ferma mai!

"V" Come... — Bassi Maestro

Inserito da Ebla91

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook