13k+ testi hip hop italiani.

Quanti Siamo
Brain & Brenno

♥ 553


(Brenno)E' ancora giorno sopra la città
tu devi stringermi più forte dada
ovunque vada tanto sarò qua
che il mio dna si è mescolato sai con questa strada
e sarà notte un'altra volta
prima del buio dell'eternità
yeah yeah yeah yeah! ...
Sotto i vestiti cicatrici dei miei giorni grigi
ho buttato il sangue in sacrifici in cambio di 2 spicci
il volo non lo spicchi pensa a pagarti i vizi
mi trovo sbronzo senza un cazzo come i miei amici
forse è il tempo che è bastardo e il destino è beffardo
passa il tempo e vedo i flash quando ho iniziato a farlo
ero solo uno sbarbo non avevo nient'altro
bastava quello e un pò di fumo per volare in alto
ma i tempi cambiano e ti tocca di ballarci insieme
ma non mi scordo le ballotte e i regaz di quartiere
canti delle sirene l'invidia delle iene
tutta la gialla che ero in strada dentro a quelle vene
dentro porta fuori il grano come un mantra indiano
con i miei basta uno sguardo e fisso ci capiamo
e dove cazzo andiamo stiamo bene dove stiamo
il peggio di 'sta merda è che non so se hai visto quanti siamo!

-rit.(Brenno x1)E' ancora giorno sopra la città
tu devi stringermi più forte dada
ovunque vada tanto sarò qua
che il mio dna si è mescolato sai con questa strada!
E sarà notte un'altra volta
prima del buio dell'eternità
tanto il domani non mi importa
anche se bussa alla porta 'sto pazzo sai non aprirà!

(Brain)Io sono sporco e pulito di fumo nei miei polpastrelli
in volo nella notte con i rega pipistrelli
guardo in cielo i miei problemi piovono come coltelli
io provo a separarli come dita fra i capelli
ma siamo una storia sbagliata
scritta da un demone con lettere d'amore sulla carta vetrata
di quelle storie che poi dici ormai è andata
e più hai provato a sistemarla più l'hai rovinata
ridiamo e non pensiamo sappiamo e non vogliamo sapere non lo accettiamo
versiamo assieme un altro bicchiere e non ne parliamo
veniamo tutti da una delusione
con l'ansia di vendetta e la paura della depressione
sto in questa giungla armato di calma istinto innato
ho un callo sul palato per le rime che ho sputato
io mi ci sono perso tu ti ci sei trovato
tu guarda quanti siamo è meglio se stai polleggiato!

-rit.(Brenno x1)E' ancora giorno sopra la città
tu devi stringermi più forte dada
ovunque vada tanto sarò qua
che il mio dna si è mescolato sai con questa strada!
E sarà notte un'altra volta
prima del buio dell'eternità
tanto il domani non mi importa
anche se bussa alla porta 'sto pazzo sai non aprirà!

Quanti Siamo — Brain & Brenno

Inserito da Erik Dionisiaco Abgrund

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook