13k+ testi hip hop italiani.

Bridge
Bridge

♥ 3056

A volte forte reprimendo la tristezza /
la rabbia, il mio passato e la mia insicurezza /
a volte piango solo quando sento una canzone /
lacrime di lame, figlie della depressione /
e per quanto sono forte accuso ancora i colpi /
i colpi della gente col sorriso sopra i volti /
senza nessuno accanto a sollevarmi il cuore /
la gente d' altro canto, lo sai sputa parole /
e puntano quel dito, sono pronti a giudicare /
per questo io mi isolo parlando con il mare /
e forse sono pazzo a passar le mattinate /
sopra scogli neri, lontani dalle strade /
lontani dalla gente perché in fondo le persone /
ti cercano soltanto per non sentirsi sole /
chi dice di conoscermi, non conosce bridge /
non sanno cosa sono, cosa scrivo e cosa ho qui! /
/
RIT (x2): /
/
Ho scelto il nome bridge perché questa vita è un ponte /
è solo di passaggio come il fiume di caronte /
ed ho scelto il rap perché in fondo è la poesia /
della vita, della strada e della verità è la via /
/
La mia anima è sfinita nella notte e vuole urlare /
vorrebbe uscire fuori, se ne vorrebbe andare /
e quando riuscirà molti sapranno chi ero /
e le mie verità non saranno più un mistero /
perché ogni mia canzone gli parlerà di me /
e se le ascolteranno si svelerà il perché /
io non sono a mio agio in questa società /
ma forse sono io che ho qualcosa che non va /
trovo ipocriti i discorsi e patatiche risate /
l' odio dei vicini, delle persone amate /
ma chi è vero veramente? chi è giusto fino in fondo? /
nessuno credo io, nessuno è tutto il mondo /
qualsiasi conoscente tira acqua al suo mulino /
la gente si ubriaca e dice che tu bevi il vino /
ma io ho mandato giù solo litri di malizie, /
di insulti e ingiurie false, di infamie e di ingiustizie /
/
RIT (x2): /
/
Ho scelto il nome bridge perché questa vita è un ponte /
è solo di passaggio come il fiume di caronte /
ed ho scelto il rap perché in fondo è la poesia /
della vita, della strada e della verità è la via /
/
Io resto nel silenzio, per non fare rumore /
se parlo sono pazzo, è maleducazione /
vedete nella vita, nei suoi passi e nel suo volo /
io ho tutti quanti contro, per questo sono solo /
nessuno mi difende, nessuno tranne me /
se tu hai provato questo, io sono accanto a te /
anche se sei nel giusto non lo ammetterà nessuno /
la giustizia è maggioranza, è tutti contro uno /
se tutti quanti dicono che il bianco è color nero /
è quello ciò che è giusto, è quello ciò che è vero /
ma la verità è una sola, vedrai lo capiranno /
esploderà giustizia come fuochi a capodanno /
lo so che le mie rime sono ermetiche e complesse /
però io trovo sfogo in ognuna di esse /
e non è vittimismo o pessimismo ma realtà /
perché ciò che rende liberi si chiama verità!

Bridge — Bridge

Inserito da Claudio Eduardo Scognamiglio

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook