13k+ testi hip hop italiani.

Da Vicino
Brokenspeakers

♥ 19932

Nicco:
Se,ehi, è da vicino per guardare meglio
per ricordarmi che se tutto va una merda io reggo il fardello
per ricordarmi quanto è stato bello
se chi mi stava vicino poi m'ha lasciato e m'ha lasciato il segno
pure se adesso brucia io non rinuncio a la fiducia in me
convivi col dolore e trovi un nuovo te
e mi dispiace se ogni pezzo che faccio
è un colpaccio nello stomaco e me sento de ghiaccio
e m'hanno detto da sta merda nun s'esce
non è vero c'è qualcuno che stimo che je riesce
e m'hanno detto la gente non cambia e diffido
io guardo Marco e sorrido e vedo il posto dove cresco
diventare inferno e prego
tu chiedimi di tutto non di stare fermo
e non lo so il destino metto l'amore per primo
vivo allo sbaraglio come un clandestino

Rit x2 Lucci:
Io voglio starti vicino tu stammi accanto
è rimanendo vicini che andremo in alto
è con la giusta distanza che tutto quanto
diventa più chiaro fa male tanto, tanto

Lucci:
Se, da lontano chiaramente se colpisci non fai niente
da vicino invece fa male e se sente
e l'ho imparato dalla gente che una faccia quando mente
c'ha lo sguardo assente tipo serpente
io sorrido spesso se non sempre, a volte non me riesce
la pace si allontana mentre il corpo cresce
e mentre prima sbagliavo a guardare lontano
adesso ho capito che a volte è tutto a portata di mano
la gente che amo, le frasi che sussurro nell'orecchio
per dirti che qua restiamo, non ci spostiamo
non ci arrendiamo nemmeno se crolla il mondo
basta un attimo di indecisione per andare dritti a fondo
non voglio andarci più a fondo
perché già l'ho visto più vicino di quanto immagini tu
ciò che faccio quaggiù è spingere forte
andare più su andare oltre vicino al cielo blu

Rit x2 Lucci:
Io voglio starti vicino tu stammi accanto
è rimanendo vicini che andremo in alto
è con la giusta distanza che tutto quanto
diventa più chiaro fa male tanto, tanto

Coez:
E jo, Mamma, dovevi dirmi che sta vita è un dramma
avvisarmi e darmi un farmaco
ancora canto col cuore nel palmo e soltanto su un palco
non mi sento messo all'angolo
ancora è sangue sulle nocche le domande per la notte
le bugie di una stronza hanno gambe corte
e l'odio che mi strozza, mi affossa la mia forza
cedo e a volte in sto mare di merda resta guardami remare forte perché
per ogni baratro che vivo è una barra che scrivo
le storie finte nel cestino finché ce' stiro
e finché vivo con l'anima appesa a un filo
sorrido a 21 drammi ogni lacrima pesa un chilo
e ogni colpo che ho preso a che m'è servito
compreso il motivo m'ha reso il doppio aggressivo
quindi non stoppo e respiro fotto il destino
e so che purtroppo le vere botte ci arrivano da vicino

Rit x4 Lucci:
Io voglio starti vicino tu stammi accanto
è rimanendo vicini che andremo in alto
è con la giusta distanza che tutto quanto
diventa più chiaro fa male tanto, tanto

Da Vicino — Brokenspeakers

Inserito da Gazzella_93

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook