13k+ testi hip hop italiani.

Intro Ed Estro
C.U.B.A. Cabbal

♥ 1328


(Voce Femminile)Udite,udite genti,per le acque e per le terre,pronti per l'imbarco!Viandanti senza meta,navigatori del confusionesimo,mercanti del suono,apprestatevi!Il carretto possibile sta salpando!Alla foce del fiume sonoro,precipitando verso l'alto,dove la terra trema e la Costa resiste a improvvise e forti mareggiate!Eserciti di granchi alzano in aria le chele!Festeggiamenti in corso!Odori e sapori naturali!In combattimento nell'impero unico del senso!Si espandono le memorie,si raccontano le storie,girano le voci nelle strade!Batti,batti le manine che è arrivato il professore!Calma piatta...Pensieri in programmazioni per teste vuote aperte...Ragionamenti sottacqua,danneggiatori in missione,fuori dal tempo e dallo spazio che deforma,dove ciò che non si dice informa!Qui non si gira per la selva oscura...E' tutto chiaro?...Niente di più reale di questa fantasia!Rap e coraggio!Costa Nostra compagni di viaggio...Voce volgare di mondi divisi tra inferni e paradisi,per chi respira nebbia,per chi respira sabbia...Cuba Cabbal presenta:Alla corte de lo governatore!

Intro Ed Estro — C.U.B.A. Cabbal
inserito da RebelKire

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook