13k+ testi hip hop italiani.

Chiaroscuro
Cabala Fonetica ft. Kento,Lord Madness

♥ 1582


(Plan)A volte tutto sembra fragile,spesso inciampi in un cammino ch'è piuttosto labile mai facile,ti sembra tutto impossibile,un viaggio dove pensi che si ostini il tempo e non ti lasci vivere,si attanaglia contro stringe e ti costringe a passi falsi come fosse un limite invalicabile,la voglia di reagire è sempre più vicino a un vuoto dove cadi e ti domandi se conviene vivere, ma poi si accende una speranza che ci illumina,il cielo su di noi si apre come vita e stamina,la forza unita alla fiducia in te per vincere,per non soccombere,reagire a tutto è possibile,la vita spesso è come guerra,ferisce,uccide e non risparmia vittime,impara a combattere,asciuga in fretta le tue lacrime,rimboccati le maniche,cuci le ferite come Rambo e non hai scampo se ti dai già perso impara a far da solo con lo stesso amore impresso con i piedi saldi a terra adesso,tu spezza in fretta le catene,cammina sotto un cielo ch'è diverso da quel buio delle fredde sere,ormai tu corri libero,nessuno ostacolo e sconfitti i tuoi problemi risparmiati il miracolo!

(Kento)E non dirmi più niente,finchè il silenzio non si sente,ho freddo,rabbrividisco nell'Allienzen,in alto cerco il salto che mi strappi alla matrice ma ricado in basso se il dolore è la radice,eppure Maddy me lo dice che anche il freddo a volte brucia,che fiducia?è una strage come a Falluja,si sacrifica la vita sull'altare del denaro,quando ho scritto "Il Mondo Nuovo" sono stato Nostradamus,e serve un sagno come a Panama,bruciarli come canapa,Rossi sta in Calabria mò lo sa pure la Cabala,Kento rebel music nella radio,è la riscossa dell'armata rossa come a Stalingrado,nessun dorma,non ci si conforma,ogni rima del mio testo brucia un comma della norma,Calafro Sound Soldier,pugni in alto,piedi sull'asfalto,ma punto al blu cobalto!

(Despo)Quando vorresti fare a pugni con il mondo intero,quando il cielo diventa nero e niente và sul serio,quando sei preso dallo sklero e ogni pensiero è un freno,vali meno di zero,sputi solo veleno,questo allontana il vero che è dentro di te,la parte che ti dà forza tra i tuoi perchè,non c'è,concesso tempo da perdere,so che,hai promesso e non ti puoi arrendere,voce,interiore fammi riflettere,fai sì che la mia luce ritorni a splendere,se guardi fuori il sereno che prende forma,ci vuole forza per stare al mondo conta,cervello e cuore,anima e passione,mettici più amore,questa è la tua occasione,rivalsa contro chi vuole vederti senza parole affogare in un mare di pare senza neanche più sole,gioia e dolore su questi passi,devi fidarti di te stesso non rassegnarti,non puoi fermarti,so che combatti,fanculo ai rimpianti e i tuoi sogni non son distanti,devi solo impegnarti,noi siamo fatti per resistere a questi drammi,portiamo sulle spalle il peso di tutti questi anni!

(Lord Madness)Mi sento condannato a vita,vivo solo come un eremita,ormai finita 'sta partita cieco senza un cane guida,e chi mi cita recicla organi in decomposizione,la mia genuflessione fa sì che abbandoni l'ossessione,riesco a malapena a respirare nel mio stato mentale attuale è normale divento schiavo del male,l'istante si fa più drammatico mi tengo in equilibrio su un laccio emostatico,sbianco divento pallido,rimane una spinta emozionale,che potrebbe far sperare,non sto più relegato nel buio della mia stanza,dico basta,Maddy schiaccia chi lo contrasta e passa oltre,sfida la sorte la morte a volte può essere sconfitta nella tua coltre,devi credere e non puoi cedere,devi procedere in questo incedere,io so che possiedo un modo per farmi strada,io che non mi siedo ma adesso faccio che accada,come l'Intifada qui è guerra aperta,aspetta che mi pulisca da 'sta merda e riprenda,le funzioni minime per sopravvivere,vivere grazie allo scrivere,vengo dal basso come P-Eight e Caio Cinqo,così sì che elevo il Chi ruotando come un backspin,come James Dean brucio la mia gioventù,guardo in su e faccio di questa Cabala una virtù!

(Jash)A volte penso di non farcela,mi capita,indietro vedo solo terra arsa da ancora un'altra lacrima,è un mare che mi affoga,un conto che non paga,un giorno troppo storto tanto cosa vuoi che accada?bada,se pensi che ti sfama,tentare di aggrapparti a una speranza che si è fatta troppo amara,la musica che mi ama,quel punto che non quadra,ma il tempo ruba l'anima con l'estro di una ladra,raga,son stanco di quest'aria,respiro ma l'affanno mi impedisce di restare in questa gabbia quindi,devo piegare queste sbarre,raggiungere la meta che mi vieta di voltare le mie spalle,stelle,disegnano la rotta,se il mondo è una puttana a 'sto giro tocca fare il figlio di mignotta,e se la gravità mi schiaccia alla realtà e qua,mi manca quella terra che sotto si sgretola,io salterò il fossato che scinde il chiaroscuro come linee immaginarie parte di questo tracciato,e adesso credi in queste mani,le stringo dentro pugni che son pronti a farmi strada nel domani,cani,io sbranerò gli infami,che mettono bastoni nelle ruote per sconvolgere i tuoi piani e qui,stavolta voglio darmi credito,volare come Icaro,raggiungere questo e poi lo rifarò,rischierò,ma mi sentirò libero,lontano dalla gabbia che serrava la mia vita dentro l'incubo!

Chiaroscuro — Cabala Fonetica ft. Kento,Lord Madness
inserito da RebelKire

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook