13k+ testi hip hop italiani.

F.D.C. (Fuori Dalle Casse)
Casa Contrasto

♥ 943

TITOLO: F.D.C.
ARTISTA: CASA CONTRASTO
ALBUM: F.D.C. (MAXI)
PRODOTTA DA: CHABANI
TESTO/ARRANGIAMENTO: CHABANI, MADMADLY
ANNO: 2012


[1 verso - Chabani:]
Mi volete così? il personaggio fa tendenza
io sputo merda su una base e aspetto la sentenza
e non capisco c'è stato un imprevisto o il fato
dietro un omicidio di stato
vorrei vedere dentro, ogni merda che fa merda dentro al parlamento
magistrato falla breve perché so che la tua predica sono solo parole al vento
e non parlatemi di trucchi, sbocchi, tanto qua il potere è mano pochi fra lo sanno tutti
rabbia, iena in catene dentro una gabbia, odio per i caramba, nell'alfa fatti di bamba
cresciuti su una via, vero solo con la gente mia, perché sono tutti buoni o sono buoni a farlo tutti
la mia voce stona, come ogni ematoma sul corpo di Cucchi

[1 verso - MadMadly:]
Presidente perdonami
ma non capisco sti modi ascoltami
troppi inpicci strani sulla testa degl'italiani
voi giocate con la vita degli esseri umani
noi siamo quelli stronzi stolti che vivono pe strada
quelli fatti e sbronzi e non vestiamo prada
siamo molti in questa vita strana
quelli rozzi in cerca della grana
faccio botti da ste casse zio che fuori classe
bevo tutto sempre a stucco e resto fuori dalle masse
zio sto ciucco famme spazzio fuori dalle palle
casa contrasto spacca il palco, dentro e fuori da ste casse


[Rit:]
Occhi rossi, sguardo basso, viso pallido
non esco mai fra sai perché perché sto mondo è squallido
F. come fatto sempre, D. come dannato dentro, C. come catturo masse
frate fuori dalle casse
occhi rossi, sguardo basso, viso pallido
non esco mai fra sai perché perché sto mondo è squallido
F. come fatto sempre, D. come dannato dentro, C. come catturo masse
frate fuori dalle casse


[2 verso - MadMadly:]
Ho visto cose in questi tempi che non so spiegarmi
lo stato ci fa inermi e ci azzera con le armi
tra mafia e soldi sporchi,
tra 20 anni qua saremo tutti morti eeh
il sovrano appartiene al popolo? a me me pare il contrario
resto me stesso, chiamateme straordinario
la vostra legge l'ho letta piu volte
il popolo deve esse piu forte
cambia ideali, qua siamo tutti uguali
tutti fratelli lasciamo fuori solo gli infami
siamo italiani un paese gestito di merda
guarda il caso Giuliani

[2 verso - Chabani:]
Mi chiudo sempre fra perché qui la situa è un dramma sociale
rime dannate, io non vi inculo, facendo la predica e la morale
scopa e paghetta, mangiano gli altri con te, e il prossimo ti rispetta
vuoi fare gli impicci, dammi una fetta, me la insegnato il governo di destra
in tresca con la paranoia, di merda in testa ne ho parecchia, non vedo orizzonti
scippa la vecchia, ruba ai più poveri, me l'ha insegnato il governo di Monti
restiamo veri questo è il nostro credo, dal basso ceto fuori dalle casse
i casa in console, voi fuori dalle palle, noi fuori dal coro siamo i fuoriclasse


[Rit:]
Occhi rossi, sguardo basso, viso pallido
non esco mai fra sai perché perché sto mondo è squallido
F. come fatto sempre, D. come dannato dentro, C. come catturo masse
frate fuori dalle casse
occhi rossi, sguardo basso, viso pallido
non esco mai fra sai perché perché sto mondo è squallido
F. come fatto sempre, D. come dannato dentro, C. come catturo masse
frate fuori dalle casse

F.D.C. (Fuori Dalle Casse) — Casa Contrasto

Inserito da Mario Rossi

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook