13k+ testi hip hop italiani.

Giuseppe Cruciani nel centro di Boston, lo snobbano come se non fosse nessuno...
Casa Degli Specchi

♥ 1493

[Intro]

[Hook X 2: CDS]

Banane, lampone, chi c'era con te!
Cruciani / Cruciani

[Verse 1: GyLuciani]

Ah, code in tangenziale
consequenziale / a volte pensare mi viene
troppo facile / quando blocco favole
nell'aria della mia stanza come note magiche
Tu dammi del pazzo ma col diavolo e Fiordaliso
faccio un gioco a tre / e all'improvviso improvviso
John Coltrane / granchi sulle nuvole
cantano canti delle guerre puniche / le guerre puniche
son sempre le ultime a sapere le rose
io non creo parole creo lettere nuove
dall'ateneo all'etere all'altrove / e sono vivo
sono vivo / CSI, avete le prove
Involontariamente prendo il Volo Fabio mentre il mondo
senza salvagente annega in un bicchiere d'acqua
questa è l'Italia / elitaria
fedele e mercenaria come Emilio Fede e il Papa

[Hook X 2: CDS]

[Verse 2: Janeosa]

Questa è la Casa Degli Specchi / i più onesti del quartierino
ci pompi nelle tue casse che rompe il cazzo al vicino
salti sopra alla sedia / io spariglio i ruoli in commedia
con storie targate Imperia e visioni sopra la media (ok)
Cartine intrise con i soci in grande assise
passeggio alle banchise e amo fumare New York Diesel
compro l'erba marsigliese a Menton in terra francese
e tra liquori e Punt-e-Mes finisco sempre le sighe
Sostanze nella tasca e mi si abbassa l'emocromo
faccia da Vallanzasca ma ho un ciuffo da galantuomo
col fare un poco ardito e quello sguardo da impunito
che piace alla tua donna e per lei ormai io sono un mito
Io frei sto sulle mie e resto sempre un po' sul vago
e a casa faccio le canne su un libro di Saramago
che in più non ho mai letto / mi arrabatto tra gli stracci
e come lassativo lego un pezzo di Filippo Facci
L'acquafan di Bratislava / un altro bizantinismo
la Casa Degli Specchi è puro e duro avanguardismo
e se cerchi la consecutio e la bamba lungo una riga
da noi ci trovi Picasso e le bombe sopra a Guernica
Maestri di ciò che è ovvio e da oggi ti piacciamo il doppio
lo so ti suona strano ma già ti piacciamo il doppio
ti toglie anche il malocchio / la Casa Degli Specchi
già ti piacciamo il doppio come un anno senza inverni

[Verse 3: Alex Antonov]

Bevo una Cisterna d'Asti e amari / Mombaruzzo / ho il
nuovo gusto pallapugno / chiudo settime e ottave
di mottarelli Motta / Motown con la gotta
Casa Degli Specchi / nuova fotta in un corpo di foca
Non si fotte con Andromeda a Monastero Bormida
Portacomaro Stazione / scomoda
Piovà Massaia / la massaia alle quattro
ci saluta mestamente mentre sfama un gatto / vado matto
In gita a / Roccaverano , Rocchetta Tanaro
Tigliole / latin lover per le vostre figliole / Monale
chiche loche / locale, facciam le bave
bella scena a Robella / Rocca d'Arazzo! ah!
Rimo bello / Castelnuovo Belbo / Revigliasco
Scurzolengo, Vesime, strofe ennesime
vecchie glorie / Lentini e Fuser, Canelli / duelli
spadaccino a Incisa Scapaccino / per inciso
sono consapevole / Badoglio, Grazzano Badoglio
tocco di classe / Castagnole Lanze / Montemagno
sogno Montecarlo / ma non c'è bisogno di sognarlo
mezz'ora e siamo mezzi francesi / Nizza Monferrato

[Outro: Sample]

Giuseppe Cruciani nel centro di Boston, lo snobbano come se non fosse nessuno... — Casa Degli Specchi

Inserito da Alessandro Antonovvi

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook