13k+ testi hip hop italiani.

Il mio grosso grasso matrimonio ucraino
Casa Degli Specchi

♥ 746

Intro

Verse 1 (Janeosa)

Cerchiobottista, cerco Battista
cerchio di fuoco cerco un analista
farcisco Marlboro flow da canoista
e canto in un coro cattocomunista
Fuori da un gioco che dire scontato è anche poco
cazzate null’altro come Buttafuoco
Pietrangelo, la luce in UN angolo
voci che ristagnano, la tela del ragno
Ti aspetterò alle Hawaii, ho gli occhiali Miami Vice
tu porta un filo di trucco che è meglio e non si sa mai
perché è bello dirti buongiorno, anche se è mezzogiorno
anche se tutto intorno gira Saturno contro
Le poesie in mezzo ai lupi, la metafora di Putin
argonauta del pensiero tra costrutti ed anacoluti
Le poesie in mezzo ai lupi, le metafore ed i punti
e sono un capo nella raffinata scienza dei Junti

Verse 2 (Alex Antonov)

A morire e a pagare c'è sempre tempo di merda
come andare in questura con la maglia ACAB
come il body painting di Marika Fruscio
per la vittoria della Coppa Italia del Napoli
come non guardarne il video, perchè poi muori
vedi Marika e poi muori, è come The Ring
come andare alla questua con la felpa Quechua
con il ketchup sopra, e finisci in questura
come "il curdo e algerino non li vogliamo"
come "culo e belino non li vogliamo", come fare un disco
senza considerare l'Oscar a Paolo Sorrentino
come zappingare e beccare Zapp Brannigan
come un fenomeno del flusso, mestruazione
quindi come quei giorni del mese, superflow
come l'evidenziatore giallo, super fluo
come un pelo, come il rap tuo, superfluo

Verse 3 (Roggy Luciani)

Oh belin come hai detto bene (superfluo)
scusa, me lo ridici? (superfluo)
non ti chiedo di ridirlo una terza volta
perchè statisticamente dopo due volte è (superfluo)
yeah! Ho le rime di mezzanotte
le benzodiazepine e il cinema di mezzanotte
(uova!) grida la vecchia nella culla
abbiamo perso una fanciulla e poi anche la culla
sono Pantani, mi perdo in bici
perso nei capelli ricci, ma perdinci!
Comodo come i Commodores, Lionel Richie
postumi oggi non riesco manco a vestirmi
e quindi resto a letto
sopravvivere un'altra nottata
in estrema sintesi questo è il progetto
e quindi resto freddo, resto artico
perchè se mi agito esagero e sono acido
Violante Placido, Moana Pozzi K.G.B.
"Diretta Gol Europa League" troppo troppo sueg
e voi chiamate solo quando faccio un nuovo disco
ne deduco che fuori da una base non esisto
e io non sono qui, chi è che sta scrivendo sto testo?
Nuove Nike, pensiero stupendo
vodka Nicolaij, la bevo e bevendo
penso "E' un momento perfetto" e questo
mi rende contento, yo
sono Confucio e felice non so che farci
non sono Carmen Consoli e non sono buono a consolarvi
non sono mai riuscito perchè sto fuori
"Sto con gli ippopotami" sto con Al Bano, Putin?
E' un grande mito

Il mio grosso grasso matrimonio ucraino — Casa Degli Specchi

Inserito da Alessandro Antonovvi

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook