13k+ testi hip hop italiani.

Uira
Casa Del Fico

♥ 1136

Sconvolgente faccia ammaliante con sonagli più di un serpente involutamente atterra gente indifferente paraticamente,
connettiti ed ascolta senza cambiare canale: il problema è risolto tocca a te devastare, non sottostare sfaldare annientare
sin dall'inizio, sottoposto a giudizio ma non c'è spazio col cazzo, loro tentano: di addrizzarmi l'andazzo, loro tentano: di
limitarmi l'andazzo, loro tentano: di aumentarmi lo strazio; lo faccio! lottando per far susseguire ad un passo un altro
passo, contrappongo all'odio la stazza, affronto la corruzione con la corazza di un altra razza, gli scarsi all'asta condannati
in piazza con schiaffi in faccia, ma poi mazzette in tasca. E' la rabbia che s'impone, è la rabbia che s'impone, è la rabbia che
si oppone, è la rabbia che spezza inferriate a 'sta prigione. Ignoranza infondata crea indecisione, accumulate le masse
illuse in processione, zombies al timone comandano un teatro nascosto nel mio avamposto, allucinati nella scena: troppo
FUBU e niente arrosto.
rit uira, senti come uira... la capa adesso gira, la rabbia sale sempre più di prima.
Anno giusto: A-N-N-O 1-9-9-9 connessione sulle note prove tecniche di trasmissione . Un campione e lampi di ragione
che dalla mia mente tu non hai rubato, manco fossi un morto vivente son tornato, sono vicino. Zeta torta Kozmiski ed il
Mostrino, qui alla casa del fico. Zero casa Vianello, niente Pressing, allenato come Boban, più di Hogan del wrestling. Se
sei di destra o di sinistra, se hai rubato e non hai reso: intrappolato con le spalle al muro sembri teso, come quando siedi
al tavolo da poker, lascia stare che ti spieghi che significa il Turnover. Adesso vai in panchina, con te non gioco più me
ne vado, come Mina, xkè più di una volta hai barato, imbrogliato, sciacallato e derubato per 50 danari... no con te non
gioco xkè bari. Come Maradona segno il gol del pari quando dico che Andreotti e Riina sono i tuoi
compari...ideali...Nonostante tutto bello appari, superlativamente bravo negli affari sociali, ladro affermato, Lira imballata,
740 camuffato, tassa non pagata, tassa non pagata, storia sgamata registrata ed ingoiata visto che non posso fare che
una rima, mentre la mia rabbia sale sempre più di prima.
rit uira, senti come uira... la capa adesso gira, la rabbia sale sempre più di prima.
Aprono, vedono leggono nel tuo cervello scrutano affondo. Poi lo cambiano modificano adattano volta per volta giorno
per giorno. Patti chiari amicizia lunga cumpà, vuoi spacciarmi verità, ma tu fesso a me non lo puoi far -troppa gratuità-
nelle tue parole usate solo per ammaliar abbagliar, alligatore demagogizzar. e la tua fama aumenterà, la tua pancia poi
ingrosserà poichè tanti pesci all'amo abbocher'anno dopo anno fino a quando loro si accorgeranno che vuoi solo un
voto prima che si voti, sei una merda e mo ti addrizzo io la camminata: Lupin questo non è Zazzà bensì Zi'zzed, Perry
Mason con un La nel cuore per cui: la musica dice tristezza, rabbia, gioia, dolore, amore, veicolandosi attraverso le mie
parole. Tu mi puoi sentir original meridionale: ribadisco si tu no-intiende scan-di-sco: l'Indiano ed il Mercante
rimbambisco, uno alla volta dicon Non capisco, dj per loro manda indietro il disco!
rit uira, senti come uira... la capa adesso gira, la rabbia sale sempre più di prima.

Uira — Casa Del Fico

Inserito da keepitterron

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook