13k+ testi hip hop italiani.

Overdose automatica
Chabani

♥ 824

[Rit:]
Spacco su beat, come una bomba atomica
un'acustica che carica, overdose automatica
dipendenza cronica per una musica diabolica
ogni critica, fratè mi scivola


[1 verso:]
Sbarro la strada, ogni via la serro
i frutti di sta società sono animi distrutti
li raduno e li presento a Ferro
voglio vedere se dice anche a loro che il sole esiste per tutti
pedale sul gas a tavoletta nel'auto
stavolta vado di fretta a nessuno chiedo aiuto
mi schianto a centottanta, la finisco co sta farsa
io una comparsa in questo mondo sto nel baratro assoluto
piscio sopra ai programmi della De Filippi
tutti quanti televoti con vincitori già scritti
chiacchiero poco e tante volte smaschero
scemi che copiano canzoni come zucchero
denso l'odio per chi abusa in questo mondo di un portere
propenso a far male all'altro solo per godere
immenso amore per sta musica che quando sto per cedere
mi da quella forza dentro che mi fa rialzare


[Rit:]
Spacco su beat, come una bomba atomica
un'acustica che carica, overdose automatica
dipendenza cronica per una musica diabolica
ogni critica, fratè mi scivola
X2


[2 verso:]
Stanco del solito stress quotidiano
troppo caro il prezzo per un presente amaro
lascio il bicchiere di vino ad Albano
e con indisciplina, in cucina, mi faccio Romina
lei si è consolata e lui subito cornuto
dopo che se n'è andata lui è rimasto muto
lei d'improvviso vede il paradiso
con tanti cazzi è Loredana Lecciso
crimini su crimini ma in questo stato i soldi
permottono a loro di fare gli spavaldi
il denaro da alla testa, e si aggiunge alla festa
che la gente si vende manco fossero smeraldi
non avrete mai il mio flow, nè il mio tempo, nè metrica
la vostra è soltanto presenza scenica
siete meglio di me? sta cosa è assurda
provate pure a rappare ma annegate nella mia merda


[Rit:]
Spacco su beat, come una bomba atomica
un'acustica che carica, overdose automatica
dipendenza cronica per una musica diabolica
ogni critica, fratè mi scivola
X2


[3 verso:]
Tu vai intermittenza
prima parlare pensa
mi vogliono più gangsta
ma doso le parole no, nella sofferenza io non faccio lo spaccone chiamami pure fattone
ma non bado all'apparenza
le rime, lo stile, ti fanno capire
il mio modo di agire in questo porcile
incivile, infantile
sono geloso, possessivo perciò ogni rapporto con me tende a deperire
giro a buffo, e mi tuffo con un fra a un parchetto e poi
un pacchetto di Marlboro rizla, Rizla blu e via con un joint
la noia è come un boia passo giorni senza gioia
sotto una tettoia aspettando che finisca questa pioggia
mentre la massa, è distratta
blah blah blah e seguono froci come Marco Carta
la classe si scarta, via con la danza
e si continua a far musica in una stanza
in ne ho abbastanza di sti finta cantautori, che pe solo due spinelli mo se sentono ribelli
che si sentono sto cazzo solo perché son gli autori
di ridicoli cd venduti alla Feltrinelli


[Rit:]
Spacco su beat, come una bomba atomica
un'acustica che carica, overdose automatica
dipendenza cronica per una musica diabolica
ogni critica, fratè mi scivola
X2

Overdose automatica — Chabani
inserito da fUllconta90

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook