13k+ testi hip hop italiani.

Il mare d'inverno
Claver Gold

♥ 19530

E nel mio mare d'inferno questo è il mio mare d'inferno...

Chiudo la droga al lucchetto:cassetto e comodino
terrorizzato sotto effetto ciccio (?) ed uno spino
mentre m'inclino tolgo spine dalle rose
qui non bastano le rime a spiegare come vanno le cose
sereno io safose (?) tristi e velenose
la dose di coraggio che cercavo nella giusta dose
poi passi e scatti alcuni sono usciti matti
altri non sono mai usciti per sentirsi soli e disadatti
piego i vestiti sporchi ed arsi giornate all'inferno
faccio due passi nella calma del mare d'inverno
ma resto fermo dove il male manifesta la sua forza
in una morsa che mi stringe e mi scoppia la testa
il mio dj mo'guarda il mondo dalla sua finestra
io tocco il fondo e torno a galla con la sabbia in mano
qui non è festa e so che può sembrarti strano
se sapessi come va davvero non vorresti esser chi siamo

Rit:
Noi siamo l'anima che scappa e non arriva mai
che si è nascosta cosi bene che no troverai
noi siamo guai rischi dischi droga e spray
la verità che parla a vuoto da dentro un hi-fi
siamo il coraggio di dire ad una amico "cazzo fai ?"
di salutarci ed abbracciarci che non si sa mai
noi siamo guai rischi dischi droga e spray
l'odore di salsedine onore del samurai

ci rincontreremo mai ?quando ghiaccerà il mare...

Arriva il gelo salato se n'era appena andato
cammino scalzo a riva il vento mi trattiene il fiato
matto il mio toro ora nodo orientale bora
passa attraverso la mia pelle punge e fora
cara se l'adriatico è una pozza zozza
blocca il mio fiato strozza prende la lama e sgozza
volevi la carrozza ma sono venuto a piedi
riempio questa tavolozza di colori che non vedi
neri intermedi chiedi nei miei rimedi credi
è futurismo se ti muovi ora zitta e siedi
siamo leggeri e la corrente ci trascina in aria
ci schizza verso il cielo poi prende e ci separa
io sto cadendo più giù nel mare blu
tu dove sei ora sai non ti vedo più
luce lontana luna spererò nella fortuna
se vorrai riporterà sti' corpi sulla schiuma

Rit:
Noi siamo l'anima che scappa e non arriva mai
che si è nascosta cosi bene che no troverai
noi siamo guai rischi dischi droga e spray
la verità che parla a vuoto da dentro un hi-fi
siamo il coraggio di dire ad una amico "cazzo fai ?"
di salutarci ed abbracciarci che non si sa mai
noi siamo guai rischi dischi droga e spray
l'odore di salsedine onore del samurai




Il mare d'inverno — Claver Gold

Inserito da Michele Generali

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook