13k+ testi hip hop italiani.

Marche-tte
Claver Gold ft. Sbaba,Vena

♥ 1947


(Claver Gold)Spalanco gli occhi sotto un cielo che non ride ormai da tempo
grigio neutro ligio avverto il suono del suo lamento
sento che si muove tra i palazzi e controvento
arriva dritto al cuore dei ragazzi e batte dentro
siamo al centro di un mondo spento da continue eclissi e il sole
non riscalda negli abissi tristi di persone sole
ne ho sentite di parole poi ne ho viste di persone
che non sanno quale sia il motivo di questa missione
io non cambio trasmissione son 10 anni di passione
caghi merda quando l'etichetta ti mette pressione
qui la fretta porta feti guasti marci figli di 'sti nastri
finti come il dio che speri osservi noi dagli astri
midolli crasti miti sogni ed ambizioni
soldi troie e droghe bevo affogando le tentazioni
non vendere i miei suoni e non mettermi tra chi
nonostante tutto ancora si vuol far chiamare emcee
mi ritrovi ancora qui fin dai giorni in APC
quando arriva l'Ascola Lucaps fa cuscì oh ma meglio così
tronco frasi e relazioni
bronco spasmi e credo quasi che i fantasmi abbiano i vostri nomi
i vostri volti piano stanno scomparendo
il tempo cura la paura del dare pur non avendo
le gare su chi fa centro le pare sul cambiamento
e sono stanco d'aspettare quando cazzo arriva il mio momento
scatto violento matto da tenere a bada
chiedi a Sbaba con armata rap in vena una morte spietata
sorte riprogrammata al giorno dell'incontro
il b-boy alpha targa Tronto son le Marche è la marca che impronto
sorte riprogrammata al giorno dell'incontro
il b-boy alpha targa Tronto son le Marche è la marca che impronto!

-cut & scratch Dj Ghetto

(Sbaba)Allungo il passo convinto che il vento contro
non sarà per sempre conto facce appunto nomi tanto
90 su 100 ne scarto intanto tinto il muro a tinte forti
attinto energie dal culto che sto qua a proporti
molti volti ti rivoltano racconti conti o no non che m'importi
non per porti se di fotta anche difetti difatti
lascio sfatti volti attoniti
a toni calmi si ragiona quindi calmati o levati
elevati stimoli mi spingono le mani scrivono
spesso scrivo o no rime elimino
mino la tua conoscenza ho scelto la guerra che parla alla scienza
per affrontare dalla scelta giusta quindi giusto farla
resto a galla anche se il mare è in tempesta
scrivo il diario di bordo con un senso di nausea alla testa
estate o inverno non fa differenza
Vena Claver Sbaba stessa rotta già dal giorno di partenza!

(Vena)Mi riconosci bene il mio suono è grezzo ormai da tempo
con diverse schiene affianco con cui mi difendo
fendo l'aria che mi opprime ma intorno a me
il vuoto di chi non sa e questo più mi deprime
è arrivata la metastasi per molti
ma chi è ancora con la testa alta brilla come dei lingotti
sono aumentati i volti falsi e sempre più corrotti
io sto con i miei veri voi con coiti interrotti
mentre mi interrogo nel tempo e ne conto
quanti ti espongono e resto in attesa che
tanti risorgano presto mantengo il mio status onesto
sostengo il contesto al quale appartengo
tendo la mia mano a chi supporta un progetto
bella Ciccio Claver Gold questo è il concetto
il mio show rimane grezzo certo
this is the Marche connection!

-cut & sratch Dj Ghetto




Marche-tte — Claver Gold ft. Sbaba,Vena

Inserito da Erik Dionisiaco Abgrund

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook