13k+ testi hip hop italiani.

Nella City
Club Dogo

♥ 26031

c'è un poco d'ombra sotto il portico dell'ateneo
caffè, due splif, conversazione così mi ricreo
poi, bella raga e sono fuori in strada
lenti scure, cuffie al massimo i bassi spingo e il suono mi aggrada
guardo le signorine in centro
poi entro da dietro, sento toccarmi
scusami puoi aiutarmi?
dimmi
cerco un disco tranquillo se voglio rilassarmi
la guardo e penso che alla fine dio ha voluto ascoltarmi
scarpe aperte, cosce scoperte, forme perfette
mini, maglia aderente con le paiette e
abbronzatura integrale bilboa
vado che iola balboa (???)
dietro la schiena dei tatoo samoa (???)
le dico sono un esperto
le passo gilberto
mentre la immagino svestita
il tipo di tipa della mia vita
passeggio, lei scuola milano-londra mostre d'arte
io è una vita che cazzeggio, già
le dico studio e scrivo faccio il liricista
lei, adoro gli intellettuali, poi sei un artista
sopra alle labbra ha un neo
la mia mente gioca a tris
occhiate a raggi X
attraverso il suo pareo
devo sforzare il galateo bon ton
sono fuori per il suo bon bon
e i suoi sandali di Luis Vuitton
poi la messaggio e già penso al massaggio
la scena cruda, la schiena nuda ed il triangolo tipo bermuda
la vedo e mi convinco, la più bella del globo
luccicano i capelli, gli anelli d'oro sul lobo
mezza italiana mezza medio orientale
fluttuano le parole
uccido marinai accendendo con candele (???)
nell'aria hash e vincenzo
grazie shadentro a me penso (???)
visto che adesso oltre allo stereo è calato il silenzio
non sto più a raccontarvi
sopra, sotto, da dietro, di fianco fino all'alba ???
le mie fisime fisse su zona linguine femmine
sono una sana libidine svolto il giovane
ma, spesso la vita nella city è uno scempio
flik e beat sentite il pezzo signorine
poi prendete esempio



è solamente un altro giorno nella city
ma è molto meglio quando lei toglie i vestiti
vedo gente, faccio cose, guardo tipe giù down town
va così, dogo è il nome del mio sound
è solamente un altro giorno nella city
ma è molto meglio quando lei toglie i vestiti
vedo gente, faccio cose, guardo tipe giù down town
va così, dogo è il nome del mio sound



milano, vuota d'estate l'asfalto scilla
si suda e la pelle brilla
la mia canotta sembra un cincilla (???)
ma è lei sul display
quando il nokia squilla
"pronto jake"
bla, bla, insomma mi aspetta in villa
la linea bollente parla piccante tipo tortillas
chiama, dalla sua stanza in vacanza la sua famiglia
ho in testa un viso vago lunghe ciglia fiumi di alcool
l'ho conosciuta in console alla dance all
comunque parto a manetta, prima fizione (???)
è lei che mi aspetta
il pensiero fisso nel mio pantalone
taglio una curva stretta
scanno tipo colpo beretta
che se uno sbirro mi intercetta
parcheggio in prigione
ma sono in villa e suono
porta aperta addosso ha un kimono
sottostiletto e il letto è color mercurio cromo
mani al colletto e scivoliamo
il divano è pronto al contatto
mano nella mano, sono dentro, scopiamo
musica diffusa nubloose
corpi sudati coordinati come balli in footloose
baby comando il gioco io
pilota come tom cruise
sei come un top-gun
lei perde la testa come goose
sublima fino alla fine
mentre girano gli occhi
come dischi sulle puntine
le pupille sottili come punte di mine
le posizioni intricate confondono cordinate ascisse
figure intrecciate
sole e luna in eclisse
in alto le vibrisse
la guardo che si riveste, tanga celeste
scatto mentre finisce
è il gesto più animalesco
vaffanculo il resto
forse è quella giusta
se profuma di fresco anche dopo il sesso
sempre più spesso la vedo e mi piace come parla
mi fa un effetto che più parla e più voglio scoparla
dice di prepararmi
faccio l'errore di guardarla
baby butta il nokia
gli altri possono aspettarti



è solamente un altro giorno nella city
ma è molto meglio quando lei toglie i vestiti
vedo gente, faccio cose, guardo tipe giù down town
va così, dogo è il nome del mio sound
è solamente un altro giorno nella city
ma è molto meglio quando lei toglie i vestiti
vedo gente, faccio cose, guardo tipe giù down town
va così, dogo è il nome del mio sound
è solamente un altro giorno nella city
ma è molto meglio quando lei toglie i vestiti
vedo gente, faccio cose, guardo tipe giù down town
va così, dogo è il nome del mio sound
è solamente un altro giorno nella city
ma è molto meglio quando lei toglie i vestiti
vedo gente, faccio cose, guardo tipe giù down town
va così, dogo è il nome del mio sound

Nella City — Club Dogo
inserito da Anonimo

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook