13k+ testi hip hop italiani.

Scappa
Cor Veleno

♥ 2516

Primo, sei un faggiano…

RIT.
Nina quand' arrivo scappa

perchè qui, poi non si sa mai,
Nina quand' arrivo scappa,

che scendo con Grandi e ti suoniamo Bonsai,
Nina quand' arrivo scappa,

senza più il fiato e come cazzo farai,
Nina quand' arrivo scappa,

senza prigione dove cazzo andrai

Dopo di un' estate, sera, giù a San Lorenzo
stavo lì co’ Piotta e Squarta, è tutto diverso
in giro per i soliti Pubbetti di Cristo
che se non c' andavo mi salvavo i transistor
che se non c’ andavo non gridavano "bomba!"
niente mamasita, niente suono che sfonda
mi confondi, guarda il suono è sempre più grezzo
e mi sopporti male se sto sempre qua in mezzo
e il prezzo da pagare è tanta pubblicità, Boy
ma niente compagnia dentro la celibrità, Boy
se solo lo sapevo non muovevo una foglia
se solo lo sapevo mi passava la voglia
oh, allora faccio passi
e se per caso vado giù,

Nina tu ci godi godi
e resti là, si
a immaginarti una TV,

che ti sciolga i nodi nodi
RIT.
ohi Ciccio non lo vedi, sembra tutto uno scherzo
gente trasparente che gli passi attraverso
e chi non si decide di sporcarsi le mani
è inutile che chiacchiera che firma reclami
è inutile chi sottolinea i soliti rischi
è inutile che m'indichi se sono con Fifty
se quello che ti manca è un motivo esemplare
è solo un tuo problema, i miei li faccio suonare
e questa strada porta come sempre ad un bivio
che tocca camminarci pure senza equilibrio
il mitra che ti spara col TG delle 8
che per andare al Pub ho già comprato il giubbotto
oh, d'ora in poi pischè
che chiedi quanti soldi a me
ti prego stanne fuori fuori
senti pischè
sta roba già non è un gran che
almeno fai due cori cori
RIT.

Scappa — Cor Veleno
inserito da CVSTSFC

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook