13k+ testi hip hop italiani.

ROUND ZERO
Daniel Mendoza

♥ 365

SIAMO SOLTANTO SCHIAVI DI PADRONI CHE COMANDANO VIA ETERE
DOVE IL DEMONIO HA LE SEMBIANZE DI UNA VENERE
SE PER PROCEDERE VERSO UN CAMMINO STABILE
SERVONO TESTE E ANIME A RESPINGERE LE CARICHE
FA COMODO UN POPOLO CHE ANCORA NON RAGIONA
E INVOCA LA RIVOLUZIONE COL CULO SULLA POLTRONA
METTO IN FILA UNA PAROLA POI NE METTO UN'ALTRA ANCORA
E ANCORA, ALTRO INCHIOSTRO PER RISCRIVERE LA STORIA
HO TROPPI SOGNI, SVEGLI ED IO NON POSSO ADDORMENTARLI
NON CREDO ALLA FALSITA’ SE E’ LA VERITA’ DEGLI ALTRI
E NON GUARDARMI CON QUEGLI OCCHI MY DARLING
CANTO L’EMARGINAZIONE PROPRIO COME BOB MARLEY
E POTRAI AMARMI PERCHE’ IN FONDO BASTA POCO
OPPURE ODIARMI PERCHE’ IL LIMITE E’ POCO… TRA AMORE ED ODIO
UN'ALTRA FOTO,SEMPRE FUORI FUOCO
RABBIA CONTRO QUIETE ZEN COME NEI GIARDINI A KYOTO
IO CONTRO ME STESSO GUERRA APERTA PER RESTARE CALMO
BASTEREBBE UNA X UN PAREGGIO COME MALCOLM
PER FARLO COMUNICO NEL VUOTO E QUEL CHE E’ PEGGIO
PARLIAMO LA STESSA LINGUA MA CON UN LINGUAGGIO DIVERSO

UN ALTRO ROUND
GIOCHI TUTTO: DENTRO O FUORI
ANCHE SE POI ALLA FINE SI RESTA IN PIEDI DA SOLI
UN ALTRO ROUND
DOVE TI DANNO PER SCONFITTO
MA C’E’ UN FINALE E IL FINALE ANCORA VA SCRITTO
UN ALTRO ROUND
POI ANCORA UN ALTRO ANCORA
LEGGO LA RABBIA NEGLI OCCHI DI OGNI PERSONA
ULTIMO ROUND E LE FORZE NON CONTANO!
LA REALTA’ E’ COME LA VEDI NON COME TE LA RACCONTANO

LA VITA TI METTE ALLE CORDE NON IMPORTA CHI SEI
TOCCA PRENDERLE E SUONARLE COME JIMMY PAGE
DISTANTE ANNI LUCE DAL MONEY MONEY MAKE
PER CAPIRE CHI SONO BASTA UN QUARTO DI TAKE
IL MIO PAESE NON da VITTO MA UN UTERO IN AFFITTO
OGGI DIO HA CAMBIATO NOME... LO CHIAMANO PROFITTO
SE UN DOVERE E’ UN DIRITTO E’ UN DRITTO IN FACCIA A CHI SOFFRE
NON MI ABITUO’ MAI AL MEGLIO SE E’ IL PEGGIO CHE ME LO OFFRE
NON SONO TEMPI MAGRI TEMPI D’ ANORESSIA
VUOI CONOSCERE UNA CRISI? ENTRA NELLA TESTA MIA!
RACCOLGO TUTTI I DUBBI E I PERO’ POI FARO’ UN GRAN UN FALO’
PERCHE’ TANTO… OGGI CI SEI… DOMANI… BOH!?!?
E OGNI LAVORO E’ UNA ALTRA PORTA CHE SI CHIUDE
I GIOVANI HANNO ORMAI LE RUGHE, COME FREDDY KRUEGER
CAMMINO TRA LE BUCHE AD OCCHI CHIUSI E A MANI NUDE
SO L’INIZIO DEL RACCONTO...NON COME SI CONCLUDE

UN ALTRO ROUND
GIOCHI TUTTO: DENTRO O FUORI
ANCHE SE POI ALLA FINE SI RESTA IN PIEDI DA SOLI
UN ALTRO ROUND
DOVE TI DANNO PER SCONFITTO
MA C’E’ UN FINALE E IL FINALE ANCORA VA SCRITTO
UN ALTRO ROUND
POI ANCORA UN ALTRO ANCORA
LEGGO LA RABBIA NEGLI OCCHI DI OGNI PERSONA
ULTIMO ROUND E LE FORZE NON CONTANO!
LA REALTA’ E’ COME LA VEDI NON COME TE LA RACCONTANO

ROUND ZERO — Daniel Mendoza

Inserito da Daniel Mendoza

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook