13k+ testi hip hop italiani.

L'universo non muore mai
Dargen D'Amico

♥ 10016

Pagani sottopagati
al limite morire giovani ma
essere costretti dai debiti a continuare a vivere
ma non è grave siamo uno strato di vita
che l'universo ricicla
spugne per terra nel bagno di sangue
il cuore è una grande ferita
e combattiamo coi nostri mostri
provincialismo cosmico, labirintismo psichico
e simpatiche malattie che si mangiano i globuli rossi
invecchiamo con grossi rimorsi per piccoli errori
sarò in grado di riformulare meglio i miei atomi a posteriori
il tempo nel mezzo è noia, non ho detto storia
il resto è nature morte, tempi morti, Napoleone sul bidet
ripetizioni, mi riconosci, forse sono già passato di qua
luna, la tua bocca deve contenere tracce del mio dna
il mondo finisce, fammi un cannolo, fammelo bello carico
puoi farmi fattura nel nome di Dio, che se riesco col tempo lo scarico
giuro, vengo nel nome di Dio, anche se lui fa il vago
tutto intorno è un miracolo anche se è solo il trucchetto di un bravo mago.


Nonostante quello che fai
l'universo non muore mai
la violenza di un occhio nero
di un buco nero, di un parto vero (x2)


Da piccolo mi scambiavano spesso per una bambina grassa
il mondo è un bel posto ma il mondo che mi vive addosso lo surclassa
gli altri pianeti cercano di leggere dentro di me
per sapere se si può sopravvivere con questi sensi di colpa di merda
attratto dallo strato più basso della società
forse il vino, forse la chimica, forse colpa della forza di gravità
provo a leggere tutte le leggi da una distanza di dieci anni luce
l'inutilità dell'immunità è tutto il nulla che l'uomo produce
mi fa ridere tutto, quasi fin dalla nascita
una dall'ansia che scivola su una buccia di banana
e si spiaccica contro una colonna classica
e non ho ancora capito perchè venerare i padri
venerare dieci piccoli quadri o uno solo, ma di dieci metri quadri
e quanto tempo perso a credere di diventare diverso
siamo degli aspiratori di stelle
fuori dalla finestra all'universo
devi accettare da sempre di essere tutto-niente
non esiste una separazione tra i sistemi
non c'è realtà fuori dalla mente


Nonostante quello che fai
l'universo non muore mai
la violenza di un occhio nero
di un buco nero, di un parto vero (x2)


L'universo non muore mai — Dargen D'Amico

Inserito da _Jessica_Lai_

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook