13k+ testi hip hop italiani.

Un posto per D'Amico
Dargen D'Amico ft. Andrea Nardinocchi

♥ 3842

Rit.(Nardinocchi):
Vorrei un posto per me, anche se non c'è.

[Dargen]
Comincia a nevicare
e io comincio a navigare sui fiocchi di mare:
parto da un porto popolare
verso un posto per me,
ovunque e da nessuna parte,
bed and breakfast su Marte,
ingresso senza scarpe.
Prendo la morte sottogamba
e accucciato sottovento
lascio che i baci prendano il sopravvento,
e chiudo gli occhi di fronte ai titoli di coda
e subito dopo cì'è un posto per me
con dentro vita nuova.



[Dargen]
È l'altra metà della storia,
e intendo "storia" in tutti sensi:
la mia e quella dell'uomo.
È i posti a cui non pensi.
È fare certi discorsi senza farsi rimorsi,
poi fare pace di botto:
arcobaleno in salotto.
È piogge senza metalli, senza cadere:
gocce vere ferme a mezz'aria
per farsi bere e farci bene.
È piste ciclabili.
È confini nazionali labili.
È rifugiarsi anche senza i documenti validi.

Rit.(Nardinocchi):
Vorrei un posto per me, anche se non c'è.

[Andrea NArdinocchi]
E quante volte dovrò dire
che mi dispiace ma devo andare,
vorrei restare per poter finalmente dire:
"Non devo più cercare, qui è il posto per me!"

Un posto per D'Amico — Dargen D'Amico ft. Andrea Nardinocchi

Inserito da Francesco Morrone

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook