13k+ testi hip hop italiani.

il sorriso di un clown
Diacca ft. Cecjlia

♥ 1732

IL SORRISO DI UN CLOWN (testo: DIACCA,CECJLIA. voce: DIACCA,CECJLIA. musica: JACK THE SMOKER)

STROFA 1

i miei dilemmi non lasciano lividi non son tangibili
vivono negli incubi non riesco a descriverli
è difficile scriverli, dar loro dei nomi
come si fa coi barboni:li chiamiamo invisibili
mi hanno mentito spesso e il dolore mi ha riflesso
la consapevolezza che è piu brutto mentire a me stesso
fa piu brutto il silenzio se non è vero silenzio
ma è la scelta di non ascoltare per indifferenza
mi differenzio..o almeno credo
come credo di non credere..però ci spero
e credo almeno di non essere infallibile..come tutti..
per questo cerco di credere al meno possibile
là fuori sei preda se rimani leggenda
se ti infettano fai parte del gruppo
l'uomo è la piu tremenda tra le speci sulla terra
perchè semina veleno e poi ne mangia il frutto

RITORNELLO

è UN EQULIBRIO PRECARIO CHE MI DOMANDA
SE SORRIDERE è DESCRIVERE FRASI DI CIRCOSTANZA
RIDERò FINCHè IO POSSO
FINO A CHE NON TROVERò IL MIO POSTO
CAMMINERò SU UN FILO INSTABILE
RIDENDO SOTTO I BAFFI DI CHI è MENO ABILE..DI ME..
COSICCHè RISULTERò PAGLIACCIO..SI MA..
ALMENO QUANTO TE

STROFA 2

ridi pagliaccio..ridi,per ultimo..
riderai bene e ti sentirai unico
per strada ridi per ogni piccolezza
cosa mascheri la sotto?e a chi interessa?
a chi interessa? a chi?!! la vita di un clown?
è una metafora la vita di un uomo mediocre
vuole una favola se la ricorda da quand'era bambino
da grande scopre che quel pubblico è il lupo cattivo
e scrivi per farti rivivere
pensi di avere un talento che in fondo agli altri fa sorridere
ai sorrisi rispondi con un sorriso ma è differente il tuo
il tuo è un ghigno sofferente
nasconde quel singhiozzo di dolore
e tu ridi per quel che ti avvelena il cuore
la musica è la pozione è la lacrima in questa nota
ma la folla è infima,misera e non la nota

RITORNELLO

è UN EQULIBRIO PRECARIO CHE MI DOMANDA
SE SORRIDERE è DESCRIVERE FRASI DI CIRCOSTANZA
RIDERò FINCHè IO POSSO
FINO A CHE NON TROVERò IL MIO POSTO
CAMMINERò SU UN FILO INSTABILE
RIDENDO SOTTO I BAFFI DI CHI è MENO ABILE..DI ME..
COSICCHè RISULTERò PAGLIACCIO..SI MA..
ALMENO QUANTO TE

STROFA 3

non serve il tuo bagaglio se vuoi scappare svelto
il pubblico è un tiratore scelto e tu sei il bersaglio
non serve il tuo sapere con cui spaccare il mondo
il pubblico è il tuo limite..a lui importa ridere
non serve la tua presa se vuoi staccare la spina
il pubblico ha l'energia alternativa e tu sei pedina
non serve la tua idea e..se vuoi sbagliare cadi
al pubblico non giova rialzarti..è pronto a rimpiazzarti
qual'è il tuo posto? dopo i leoni in gabbia e i domatori
ma sei piu in gabbia tu e gli altri stanno fuori
qual'è il tuo posto? dopo l'equilibrista
ma hai piu equilibrio tu li fermo..in quell'inferno
qual'è il tuo ruolo? risollevarli dai loro problemi
come se tu non ne avessi come fossi l'ultimo
fagli vedere il fuoco dentro che hai negli emisferi
fargli vedere il fuoco..dai fuoco al pubblico!!!

RITORNELLO

è UN EQULIBRIO PRECARIO CHE MI DOMANDA
SE SORRIDERE è DESCRIVERE FRASI DI CIRCOSTANZA
RIDERò FINCHè IO POSSO
FINO A CHE NON TROVERò IL MIO POSTO
CAMMINERò SU UN FILO INSTABILE
RIDENDO SOTTO I BAFFI DI CHI è MENO ABILE..DI ME..
COSICCHè RISULTERò PAGLIACCIO..SI MA..
ALMENO QUANTO TE

il sorriso di un clown — Diacca ft. Cecjlia
inserito da Veleno 2009

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook