13k+ testi hip hop italiani.

Independentz
Dok, Cobratempio ft. Esa, Cheb, Extro, Dj Double S

♥ 958

Intro: [Dj Double S]
Word
Go Ahead

Esa: Cosa ti porto/ musica che entra in rapporto/ con la tua anima, la tua mente e il tuo corpo/ d’altronde viviamo in balia delle onde/ persone e situazioni che spesso ci si confonde/ a volte subisco gli influssi/ a volte reagisco con forza per non sentirmi conforme/ e ci si avventa/ mandando tutto all’aria perché manca una mente chiara e attenta/ fire, rap vivo fino in Himalaya/ senza peli sulla lingua/ da qui a nuova Dehli/ in India con i microfoni e il dj/ in combutta con i soci da Calcutta a Bombay/ la destinazione è sulla carta/ cerco la mia via tra i bramini e i Samana come Siddharta/ recito i miei testi come mantra/ disegno un mandala che incanta nel tantra/ esiste da oltre 4000 anni/ è un lirico monsone incalcolabili i danni/ mastico flussi indecifrabili come il sanscrito/ se non hai uno spirito elastico man/ non aver paura di piangere/ resta fertile come la pianura del Gange/ ti ho scosso… anch’io vedo rosso come il pollo Tandoori/ big up Cobratempio e sono fuori.

Cheb: non c’è problema se siamo passaggi saltati nel cuore di un sistema/ sempre in movimento anche se ancora qualcosa non torna/ nessun problema se chiedete/ rivoluzione senza patria più forte ad ogni battito se non credete/ al limite tra realtà e follia sopra un mondo impazzito/ bianco su nero energia pura/ vera fantasia dove qualcuno ha fatto crescere ipocrisia e spazzatura/ loro screditano noi inventiamo/ ci vogliono condannati per forza ad un’esistenza vuota ma non ci toccano/ fuoco sui target poco a poco rimettiamo in gioco le nostre carte/ chiudono mille porte eppure siamo sempre allo stesso posto/ sempre lo stesso inchiostro/ lo stesso ritmo tam tam in una giungla divorata dallo stress di ogni giorno/ ogni giorno ci si prova/ una ricerca infinita di una nuova via d’uscita che non si trova/ pensala come credi/ di problemi senza soluzione ce ne sono… no creartene/ un suono che si muove e incomincia a parlarne/ a mangiarne per sopravvivere/ cerca sotto, ancora più sotto che qualcosa di vivo rimane!

Rit: [Dj Double S]
Independent [Salt ‘n Pepa “Independent”]
Original Bboy [The High & The Mighty ft.Mos Def “Bboy Document”]
Got plans [Mad Skills “Bboy Document”]
We Rock Spots in all land [Artifacts, The Ultimate – The Ultimate]
Independent [Salt ‘n Pepa “Independent”]
Just to let you know how I feel [Fat Joe]
We exhibit mass appeal [Fat Joe “The Shit Is Real (DJ Premier Remix)”]
Aiyyo its real [Fat Joe “The Shit Is Real (DJ Premier Remix)”]


Extro: extro pronto ai piani alti per l’innesto/ in questo testo manifesto il mio estro/ extraordinario, fuori dall’ordinario/ seleziono parole dal mio vocabolario/ su il sipario è un divario se svario/ per i live che faccio metti mano al tuo erario/ sono un sicario del rap, per ogni beat che va scrivo testi complessi per lo scenario/ uomo qui c’è acqua aria terra e fuoco/ in connessione diffusione per il giusto suono/ corpo e mente/ in gioco forza 4/ ed ogni pedina chiede la firma sul contratto/ sacro come l’ermetismo in pratica un mistero/ cerchi manoscritti in codice per ogni mio pensiero/ austero, quando c’è da fare per davvero/ ed ogni sacrificio si prospetta ad un sentiero

Dok: sono il quarto guerriero/ vero condottiero del rap ma indipendente dal tuo sporco sentiero/ prendo sul serio ogni aspetto che accetto ma con il sospetto che quest arte sia parte del nostro pensiero/ l’hip hop che mi da forza davvero/ è illumina il mio cuore nel buio di quest’ oscuro medioevo/ vivo vedo e resto sveglio ricordando ciò in cui credo ogni giorno apro gli occhi e metto a fuoco quel che inseguo/ vero… fino alla fine fino in fondo [scratches by: Polare]/ vissuto nell’ombra ma tra le fiamme di Mordor/ torno come 10.000 guerrieri Urukai al giorno/ devastiamo locali in ogni porto/ morbo è ciò che lega Dok al microfono/ 50 megatoni… dai cannoni del mio esofago/ fagocito il tuo attonito sguardo e armo i colpi in 4/4 sulle 4 parti del metronomo/ on the wheels... muovono/ beat e rime i 4 combattenti presenti che non perdonano/ nei party dove suonano sul banchi dove provano/ fan schizzare l’ago sui gradi del tuo sismografo/ earthquake - folle di persone han perso i sensi/ il mic è come Ebola fa stormi di pazienti/ attenti ai cambiamenti/ indipendenti/ Dok – Esa – Cheb ed Extro be the mcs

Independentz — Dok, Cobratempio ft. Esa, Cheb, Extro, Dj Double S
inserito da dok

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook