13k+ testi hip hop italiani.

Sopravvissuti (Al Tuo Dissing)
Dok, Cobratempio

♥ 3461

È una nuova specie in vitro
Dentro ogni testo esplosivo c’è assopito un litro di nitro
Impossessato dal rap che mi ha rapito
Puoi chiamarmi arte che parte dall’infinito
Allarme le fiamme sono calde amico
Devi viaggiar su marte con lo shuttle se hai capito
Ti ho gia colpito è per quanto piccolo non sei un pericolo
talmente disgustoso da far schifo
X ogni rima ho un mix esplosivo come glicerina
si accende la stamina
è una massiccia invasione massiva
nonostante i giorni da eremita alla deriva
attiva o passiva
è un’antica movida
e si continua a fare beat per un posto in prima fila
la Dok-Arca è finita
con 100 mila specie di flow sopravvissuti nella stiva

rit.
Sopravvissuti come una specie a rischio
Sopravvissuti ma ciò che non capisco
Dove son finiti i tuoi miti smarriti sono partiti o spariti su CHI L’HA VISTO
Sopravvissuti e troppi già ne ho visti
Sopravvissuti caduti a questo dissing
Cosa insisti ti mancano i crismi
Per superare il test con il tuo blef mi rattristi

Tristi, abituati ad incattivirsi
Siete deviati e disgustosi come il pissing
Equilibristi in equilibrio sopra il mic
Si inculano le skillz degli altri artisti
Copie carbone duplicate il pedeegree
Ma qui c’è il difensore del rap con il suo team
Classico, on the streets like The Answwer 76
In continua evoluzione come Bus Deez
Dai la spinta [e già]
È una finta chimera in questa era fare rap e averla vinta
Se poi tua madre è sempre incinta
E mette alla luce troppi stronzi che mi stanno sulla minchia
Così va il mondo fra fa pure la tua arringa e va
Ma il processo è perso e si sa già come andrà
mi sa che il mio vento ti spazzerà
sei solo smog oltre i livelli in questa cazzo di città

rit.
Sopravvissuti come una specie a rischio
Sopravvissuti ma ciò che non capisco
Dove son finiti i tuoi miti smarriti sono partiti o spariti su CHI L’HA VISTO
Sopravvissuti e troppi già ne ho visti
Sopravvissuti caduti a questo dissing
Cosa insisti ti mancano i crismi
Per superare il test con il tuo blef mi rattristi

Non c’è più religione
La tua convinzione demonizza e paralizza le persone
Demoralizza la mia azione
Tra le nuove leve lavati che non sopporto le tue storie
Senza inizio, senza corpo e senza conclusione
Infetti l’hip hop come un virus dentro il cuore
Se hai perso l’ardore,
Spegni ogni bollore e ti consiglio lungo salto dal balcone
Guardone nauseante, militante
Posso sentire quando ti caghi nelle mutande
Devastante cogli ogni istante
coglione chi ti rifocilla di contante
Costante come Rino sono il primo
che ti scopre copre di merda il tuo progettino
Ti senti King come Don –
bambino Viet-Kong… ma il tuo culo è rosa come un babbuino

rit.
Sopravvissuti come una specie a rischio
Sopravvissuti ma ciò che non capisco
Dove son finiti i tuoi miti smarriti sono partiti o spariti su CHI L’HA VISTO
Sopravvissuti e troppi già ne ho visti
Sopravvissuti caduti a questo dissing
Cosa insisti ti mancano i crismi
Per superare il test con il tuo blef mi rattristi

Sopravvissuti (Al Tuo Dissing) — Dok, Cobratempio
inserito da Dok

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook