13k+ testi hip hop italiani.

Double Deck
Don Diegoh

♥ 901


-rit.1(x1) Lato a,lato b,più ogni via,strategia che mi dà! La mia immagine di qui,tra bugie e verità! Carestie e nobiltà! Ogni uomo al mondo ha,un'identità e uno spirito di libertà!

(Don Diegoh)Ho un pò di libri sopra il comodino,leggo e a volte rido,come l'uomo di Victor Hugo,è il flow con cui lo descrivo,seguo il filo dei pampleth,perchè scrivo di sabato a notte,blocknotes,in sella ad una biro,apro l'obiettivo,ho foto nella memory,scattate in tempi morti di giornate troppo celeri,strade,raccordi,rotonde,racconti liquidi,ricordi che solcano i bordi dei posaceneri,me la vivo da studente,confusione come sempre,nessuno che mi sente,luci spente,vestiti anche fin sotto le coperte,finestre aperte pure se è dicembre,con il termosifone che è bollente,ora che l'impossibile è imminente,come passarsi canne al pizzi tramite messenger,ho gli occhi rossi sul profilo utente,il windows media player manda flash mega trash che respingo dalla mente,cromaticamente come Klimt,Il Bacio resta il quadro che dà il tono all'ambiente,ovunque,venduto sopra il marciapiede più di uno stupefacente,in ogni strada su pareti è presente!

-rit.2(x1) Lato a! Sala giochi,bar,barbiere! Tabaccaio,supermarket, banca di quartiere! Lato b! Il kitsch mescolato allo chic! Teatro,hotel di lusso,ristorante,boutique! Lato a! Cinmea,fornaio,giornalaio! Internet point,lavandaia,pizza al taglio! Lato b! Centri commerciali,cazzi no free! Palazzoni immensi per complessi d'elite!

(Don Diegoh)Yo!Oltre queste stanze solo,passi sulle strade,see!Dio sveglio già lavora per svegliare la città e lo sa,un altro cane passa notti sotto un marciapiede,coinquilino di un barbone il cui affitto tra un pò scade,chi smonta dal lavoro monta in auto,il tg radio quotidiano narra guerre in atto in altri places,tragedie sul tuo schermo lcd,mentre mangi cornflakes e non hai nemmeno detto buondì,aggiorni in 2 secondi il televideo,controlli il sito,mail,svuota cestino,e-bay,pim,poste pay,display del telefonino,conservi tutti i codici segreti,gelosamente dentro l'intestino,il tuo destino è un punto,il tuo cammino è giunto al giro primo,fermo all'automatico alle 4 del mattino,svari come negli appartamenti universitari,this is how we party,domani a letto fino a tardi ed oggi,so che non è la vita che devasta,chi balla sotto pasta davanti a una grossa cassa,io,so di chi è,la testa che decide che c'è scritto sul giornale in grosso sulle prime righe!

-rit.1(x1)

(Don Diegoh)Pensando alla città,mando in random rap nel winamp,e sorrido come Ronaldinho dentro al Nou Camp,io ho la cura muovi nuca,musica nuda,come chi senza le bermuda se la tocca in guerra e clan,la mia banda non ha bamba o bombe ma,suda perchè ha il vizio di parlarti di,realtà cruda,in un mondo che non c'è,già da quando Chief e Huda,l'hanno detto a tutta Italia con più stile di me,non parlarmi di meriti,penso non abbia senso,farsi pompe da soli come Marylin Manson,oppure farsele a vicenda come il signor Wolf,li risolve Don Diegoh i problemi che ho,e non mi servono blow,in 'sto mare di blog,dove la gente mette i sentimenti in free download,a noi,ci trov sulle strade del soul,con le suole consumate ed un pallone per giocarci,è un mondo di frà marci,tutti sono old school,ma fanno battle di botte dentro circoli arci,è meglio se vai su blob,che in un club di fighette e se ci entri,entra con il walkman nelle orecchie!

-rit.2(x1)

Double Deck — Don Diegoh
inserito da RebelKire

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook