13k+ testi hip hop italiani.

Heavy Mental
Don Diegoh

♥ 796


-rit.(x1) Ho la testa che scoppia,è la mia frenesia! E' da tempo che sto qua,ed ho voglia di andare via,via,via! Sia da me stesso sia,da questa casa,stop! Mamma esco c'ho bisogno di una pausa!

(Don Diegoh)Mi trovi fuori quando tutto quanto è spento,il vento brucia le parole pronto,a smantellare il cielo per cambiarne anche il colore,le paure nelle suole,il cuore dentro il mio giubbotto,gocce di ghiaccio formano il sudore sopra il bosco,sto con chi porta rancore e non con chi porta oro,quelli che il calcio non ce l'hanno manco sul lavoro,dentro a 'sto coro se corri non vai a tempo,ed a chi c'ha una buona voce,(spesso)manca sentimento,heavy mental,nessun volo solo pavimento,il mio angelo custode c'ha 2 ali,sì ma di cemento,e c'è chi lascia tracce sopra a un tram tra buio e panico,e ride e se le vede quando il tram intralcia il traffico,in pieno movimento,ricordo Joe Crotone e le collette per le pile nelle radio e le cassette,rubate nel supermercato a lato alle villette,da pomeriggio a notte tra cannette e passi su un cartone,dormire al freddo dentro una stazione,tra nazione,scappando via di casa per vedersi i grandi jam,prima degli mp3 e del myspace,cercando il beat perfetto con il diggin' in the graves,o i livecase!

-rit.(x1)

(Don Diegoh)Col sè che poi ripaga,chi suona in una metropolitana,(cosa?)in giro per il mondo sposato con la chitarra,spiccioli di gloria in un cappello di lana,quale fama,chi fa musica ha fame,le lame nella piaga fanno meno male di restare in strada in mezzo all'intifada,niente che ti fa da scudo,quando il vento sale,quando l'arte chiede un sacrificio,fotti l'artificio,soffri e stai reale,l'ispirazione viene a prelevarti sopra il tuo guanciale,per portarti a fare un viaggio fuori dal normale,ma se cammini in mezzo agli altri resti tale e quale,è dentro a te che vive un mondo parallelo al naturale,ed ogni insegnamento di chi è saggio quanto vale,adesso che il messaggio è digitale chiunque lo può digitare,lo spirito non puoi masterizzarlo,lo stile puoi copiarlo,l'emozione resta originale,quando il sole sale,sul tappeto astrale,il cielo cambia pelle e ogni canale arriva a mare,è un giorno come tanti,ma da ieri niente è uguale,un passo più vicini al giudizio universale,quando il sole sale,sul tappeto astrale,il cielo cambia pelle e ogni canale arriva a mare,è un giorno come tanti,cambia numero,santo,plenilunio,ma è da ieri che io:

-rit.(x2)

Heavy Mental — Don Diegoh
inserito da RebelKire

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook