13k+ testi hip hop italiani.

Signor Dj
Don Diegoh

♥ 955


(Don Diegoh)Signor dj da un pò non accendi lo 06
perchè non prendi il meglio che ascolti e ci fai un tape?
per te che 'sto mestiere non è spingere play
o simulare sul Serato tu l'hai sempre suonato
ed ogni volta che hai suonato si è svegliata libertà
l'hai vista accanto al tuo cuscino dirti un ciao innamorato
hai licenziato Dio ti bastava il funk
e per quanto l'hai studiato e tramandato ti ringrazio
e l'hai portato in strada in un quartiere che hai amato
lo facevi andare a tempo di un vinile consumato
i segni sulla doppia copia che fa avanti indietro
i sogni ed il sorriso ti hanno sempre accompagnato
tu che sei nato povero ed hai sempre lavorato
e a differenza loro l'oro nero te lo sei sudato
e tutto quanto il sud ha ballato sui tuoi long playing
che sembrava di viaggiare da New York ad L.A.
ehi signor dj la tua originalità
era spaccare conservando l'umiltà
tu che non sei mai riuscito a sopportare chi per diventare un mito
non ha fatto che sporcare questa musica finchè ha fallito
io mi ricordo certe sere a Saporito
i miei freestyle a menadito e le tue dita sopra il fader
se ancora non lo sanno sister and brother
"da CS Marcio infiamma le Sennheiser!"

Signor Dj — Don Diegoh

Inserito da Erik Dionisiaco Abgrund

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook