13k+ testi hip hop italiani.

Notturna
Doppia K

♥ 688

Si esce verso sera mentre sbraitano in cucina discussioni sulla spesa minacce di divorzio una siga già accesa siam tirati da gara nelle tasche l'occorrente la vita è una sola se la cassa piange non si va lontano da casa una Guinness al pub un film dalla fidanzata non è sempre così puoi finire in streaptease fare privee a tre poi riempirsi di gin chi prende un cd un caravaggio in pista ha il suo rodaggio nervoso come Jean Alesi qui l'ebrezza è di passaggio si mandanno messaggi script Tim si parla di cazzate con chi è messo peggio accompagnati da una bionda doppio malto il comico l'amico fidanzato il team al completo si decide dove andare anche se già stiam viaggiando...di notte basta solo uno sguardo noi che siamo il riscatto degli errori che han fatto genitori distratti noi che abbiamo il coraggio d'affrontare l'impatto forti delle nostri opininoni viaggiatori senza freni inibitori.

RIT. Troppi viaggi nel paese dei miraggi vivi per un'attimo tra mille assaggi
sogni presagi nella notte che amerò solo un'altra volta e ti dirò

A noi non servono domande siamo fatti su misura non servono parole ad ogni male una cura mo al pari del giorno anche la notte è insicura come Vasco ritorno verso un'alba più chiara non sempre ci arrivi vedi i resti di uno scontro più tardi sui giornali leggerai il come il quando dietro leggono bignami per esami fumi di eccessi salgono vivi minuti strani il destino gioca ai dadi con la vita dei tuoi cari violenti per restare a galla in mezzo agli squali coniugati cercan tresche sulle tangenziali le coppiette sotto stelle in prati collinari compagnie ai chioschi godono di trip culinari chi ci osserva non ci vede siamo come vampiri digitali come il Dvd virtuali come Metal Gear infiltrati come in Matrix nella rete in barba a chi sta tessendo la tela in attesa d'un estate in riviera ci si accende verso sera una casa chiusa che offre compagnia ad ogni ora notturna resta il nome dell'era.

Finestrino abbassato stereo a palla viso ben abbronzato il tipo che fa il figo e dice che tu l'hai provocato capita il codice notturno è complicato conviene restar lucidi se il mondo è annebbiato ho sognato un isola dove niente è proibito tentazioni in vetrina che fanno gola al palato l'astinenza non paga l'apatia è in agguato c'è gente che s'è spenta senza aver mai brillato tra avventure di una notte in Hotel donne travellers check le punture straniere che duran settimane intere ci puoi sentire il nostro down è troppo breve non ci puoi fermare qui la gioia è in offerta s'approfitta di forfait ogni tanto sai ci vuole un break come un flash apri gli occhi la vita scorre in fretta vivila non puoi tornar nella corrente quando ormai sei giunto a riva.

Notturna — Doppia K

Inserito da keepitterron

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook