13k+ testi hip hop italiani.

Incattiviti
Double Damage

♥ 1599

RIT.
Siamo cresciuti incattiviti sognando i soldi dei divi
l'isola che non c'è mica quella dei famosi divi
creativi dannati in terra con delle ali di cera
tentiamo di volare ma il mondo ci vuole a terra (x2)

D'inverno incapucciati col freddo dentro che lacera
d'estate smanicati col vento caldo dell'africa
abbiamo il cuore caldo e le mani di pietra lavica s
sarà che questa vita ci ha dato i mezzi per farcela
i miei per il denaro non hanno venduto l'anima
mia madre per campare si dava da fare in fabbrica
mio padre turni notturni per una paga squallida
ora hanno un lavoro decente non è una favola
in pratica siamo figli dei figli dei sacrifici
dove sembra più facile guadagnare con i chili
siciliani perchè siamo tra questi palazzi grigi
mica di passaggio in vacanza a trovare amici
l'isola dei geni limitati dal contante
la città dell'elefenate con l'etna dietro le spalle
credo di avere qualche cosa in meno di questi artisti
chevengono spinti in alto per vendere i propri dischi
RIT.
catanese dalla nascita frate dal primo giorno
primo genito mi chiamo rosario come mio nonno
non abito nel quartiere ma sono stato d'ovunque
rispettando chi rispetta da sempre,sempre e comunque
spiazza teatro massimo un classico per i giovani
gente di ogni tipo con vari tipi di alcholici
ragazzi nelle piazze nel parco nella stradina
la manatadel soldato quindici la madonnina
i vecchi che sanno tutto di tutti sempre affacciati
chi compra capi firmati
chi fa tremare gli stadi
chi vuole la kawsaky
chi i motorini truccati
chi scavalca per entrare
chi paga chi entra gratis
gente onesta del posto lavora e vuole rispetto
palle di ferro come il cavallo di piazza Umberto
qui nessun ci ha mai regalato niente
la mia terra ti fa scuola e doposcuola in qualunque cos da sempre.
RIT.

Incattiviti — Double Damage

Inserito da Adriano Avino

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook