13k+ testi hip hop italiani.

Dead money
Dusk

♥ 358

[Dusk]
Rapthem sound click con i drammi che mi affogano
battle dump the clip come gli Army of the Pharahos
rime che s'incrociano, riportano memoria
so che un uomo non è nulla se si scorda la sua storia
non faccio bloody money però c'ho vari modi
per dare voce a questo male e stare tra gli allori
con una Peroni brindo, lascio fondi vuoti
mentre stringo le persone che c'ho a fianco con i doppi nodi
occhi aperti, muovo passi sull'asfalto
sto fuori dalla cerchia di buffoni e me ne vanto
mentre tutti stanno bene come Tornatore
passo le ore in coma con la pioggia che mi fora il cuore qua
non si trova amore perché i sentimenti costano
l'epoca dei social, dei giudizi che si postano
sai fare di meglio? beh dimostralo
perché vengo dal nulla e non mi spostano
e so quanto cazzo costa bro!

(Hook)
I get money, money...

Cerco il mio riscatto prima che qua do di matto
perché ancora pago un debito che non ho mai contratto
mezzo genio mezzo folle non mi fido perché tanto
se do un dito a questa gente mi strappano a morsi il braccio
laccio emostatico c'ho il cuore demolito, ground zero
sono al round primo contro il destino
quando scrivo spargo sangue più di Dario Argento
non ho un new era ma un elmetto con le schegge dentro, Dorian Harewood
martyr come Immortal ma con la coscienza sporca
sopra na frequenza corta, la pazienza m'è già morta
troppe merde in questa scena che ricercano la svolta
tanto che ci so più rapper della gente che li ascolta
c'ho la fotta di chi lotta col dolore che gli stoppa il cuore
pagine trasformano ste lacrime in parole
poeta senza nome colma vuoti con i suoni
con la voce che risuona tra palazzi vuoti, dead money!

(Hook)

Metto il cuore in ogni barra, non vi basta? fanculo!
che tanto ognuno parla e non ascolta nessuno
troppi falsi miti, sti tuoi rapper preferiti
spero tanto di vederli dentro un video dell'Isis
in crisi sono stanco di fare sorrisi finti
tra chili di problemi compare sapresti dirmi
la differenza tra sto rap di merda e il loro
io rappo a cappella te a cazzo proprio, uomo
Roma è la città e a te come ti va
coi fratelli miei da sempre siamo brothers in arms
come va, ora scoppio dammi un foglio che ci lacrimo
sto fuori come Shady dopo il primo doppio platino
mi trovi in giro co una giacca nera, in para pe ogni sera
che la sorte è una puttana, una bastarda vera
scrivo troppo poco però rimo tanto e manco sono il primo a farlo
mo risenti il pezzo e prova a ricopiarlo!

Dead money — Dusk

Inserito da Manfredi Manfro Falcetta

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook