13k+ testi hip hop italiani.

Filo spinato
Dusk

♥ 498

[Dusk]
Spreco troppe di ste sere mentre cerco soluzioni
senza più motivazioni giuste per certe mie azioni
sulle spalle c'ho il peso di quest'anno
senza nessuno a fianco sono stanco
perché pago e non ottengo un cazzo
sembra strano che l'amore va cercato
mentre il seme dell'odio mi è germogliato appena l'ho gettato
karma come un arma il mio è fino e affilato
lascia tagli in faccia come filo spinato
so storie che lasciano i brividi, lividi
chi parte con la testa resta solo tra vertigini
tante sono false ma solo per sopravvivere
è st'ambiente, rende fiori freschi piante carnivore
guardati le spalle perché è un attimo
sti giorni non ti lasciano
pretendono quel debito e lo saldano
guardano al passato mio, io lo riassumo
la gente con cui so cresciuto mo me vende il fumo
coi fratelli stiamo uniti in queste notti
tra catene troppo forti mentre sbocci Belvedere
non cadere non ritorni, i sogni sono trappole
ma sono tutto ciò che un disperato ha per combattere
e mentre il buio gioca a scacchi con la luce
incido perle sopra al filo del rasoio che mi scuce
alla ricerca di una stella che mi guida ma in un'altra sera
perché questa è già finita


Filo spinato attorno a un cuore che mo sanguina
quanto male in corpo che mi porto chi lo immagina
ma in fondo sono specchio di sto mondo di sfiducia
gelido all'esterno ma qua dentro tutto brucia
non collego più i passaggi mi dimentico chi sono
ma mi medico col suono, mi confesso e mi perdono
e sono certo che non appartengo a questo tempo vuoto
metto veleno nel cibo con cui fai le foto
ma una base non mi basta sembra troppo limitata
quando il cuore ti dilania mentre cerchi le parole giuste
è come un intifada, stringo un sasso contro queste pare
ansie corazzate come carri armati, fanno strage
quindi amen, il cielo non ci vuole quindi Ade
un'altro giorno a lutto manca tutto stringi lame
qui di un tale detto Dio non c'è traccia
tu scappa, scappa che chi resta qui ci cade
mi faccio largo tra questi spettri tossici, vetri in pezzi e bossoli
chiedimi se posso, si!
pioggia sulle tegole, Blackout come Method Man
vivo senza remore, fanculo le tue regole!

Filo spinato — Dusk

Inserito da Manfredi Manfro Falcetta

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook