13k+ testi hip hop italiani.

Titanic
Eddy Virus ft. Blue Virus & Lanz Khan

♥ 1936

Vi è mai capitato di sprofondare, di toccare il fondo e congelare? A me sì.

Ero in porto, un piano, un piano da portare in porto
ero stato programmato per non toccare il fondo
ma quel giorno qualcosa forse tutto è andato storto
la nave non tornò al porto, il piano non andò in porto
Mi avevan detto che avrei retto il colpo e adesso che
è troppo tardi ho scoperto il mio punto debole
Siamo ancora a galla ma stiamo imbarcando acqua
e penso che ormai siamo tutti sulla stessa barca
Cosa sarà mai stato? Davvero un ice-berg od un attentato?
Ammetto che mi sono spaventato
Al capitano forse un doccino all' attentato
ai tempi Schettino si era appena patentato
Ma dov'è quella ragazza conosciuta sull' orizzonte?
Voleva una mano, le ho fatto da spalla, voleva buttarsi dal ponte
Con una sbatta ho preso una zattera, abbandonandomi alla mia sorte
Guarda il cielo per l'ultima notte,
pensa a volte quanto sia ingiusta la morte
Qua suonano e non scappano
Si salvi chi può
a sprofondare e congelare basta un attimo
E' su pareti verticali che mi arrampico
Ma il mio cuore è un relitto spezzato nell' Atlantico

Hey, Hey io questa notte salperò
Mayday, non sono sicuro che ritornerò
Siamo pesci fuor d'acqua in un mare di guai
soffriremo per sempre, non moriremo mai
Hey, Hey io questa notte salperò
Mayday, non sono sicuro che ritornerò
Ansia, Ice-berg, squali
non ci sarà un domani
Benvenuti a bordo del Titanic

Bella Eddy, il tuo cuore si è riscaldato
il mio c'ha ventricoli più freddi di un uomo morto ammazzato
E' classico star peggio se stai male
vivo fra le frane, punto al saccheggio di questo amore universale
Scrivo lettere a donne col fare da intelligente
il solo flettere il corpo, riporta tutto al mittente
L' amavo, ricordi?
Te ne parlavo a dicembre
Ma i sentimenti li cogli col sangue dentro un assorbente
Surf su lastre di ghiaccio,
fa sorridere pollastre
non amo né piaccio
Per risalire serve un gancio,
ma l'impatto sull'asfalto
un contatto che tiene l'anima in ostaggio
Vorrei venire a casa tua per dimostrarti che
i testi non corrispondono alla mia realtà dei fatti
Diresti che se provoco mi tiri uova e piatti
quindi rimango un robot tra serpi e tirapacchi

Hey, Hey io questa notte salperò
Mayday, non sono sicuro che ritornerò
Siamo pesci fuor d'acqua in un mare di guai
soffriremo per sempre, non moriremo mai
Hey, Hey io questa notte salperò
Mayday, non sono sicuro che ritornerò
Ansia, Ice-berg, squali
non ci sarà un domani
Benvenuti a bordo del Titanic

Sono invasi gli scomparti, non hai modo di salvarti
sotto zero nell'Atlantico puoi solo congelarti
Paralisi glaciale che ti sta bloccando gli arti
con la nave che s'impenna e non hai niente a cui aggrapparti
Lucente luna splende su un cimitero di onde
L'orchestra che suona ancora l'ultimo brano sul ponte
Le barche risucchiate nelle acque più profonde
l' abisso che ti chiama e ti sussurra la tua sorte
In tasca porto ancora il mio biglietto d'imbarco
Polmoni pieni, dolce trapasso da un mondo all'altro
Whisky on the Roxy, inglese doppio in questo mare d'alcool
ipotermia letale del mio cuore di cristallo
ed è ghiaccio lacerane nell'oceano circostante
relitti umani adagiati su un tappetto galleggiante
Vento freddo, labbra viola, pelle bianca luccicante
l'orgoglio di Belfast muore nel silenzio assordante.

Hey, Hey io questa notte salperò
Mayday, non sono sicuro che ritornerò
Siamo pesci fuor d'acqua in un mare di guai
soffriremo per sempre, non moriremo mai
Hey, Hey io questa notte salperò
Mayday, non sono sicuro che ritornerò
Ansia, Ice-berg, squali
non ci sarà un domani
Benvenuti a bordo del Titanic

E questo mare è freddo come il ghiaccio
Hey,Hey...Mayday...Hey,Hey....Mayday....Benvenuti a bordo del Titanic.

Titanic — Eddy Virus ft. Blue Virus & Lanz Khan

Inserito da Erika Bertazza

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook