13k+ testi hip hop italiani.

Lungo il collo
ElDoMino & Mec Namara ft. Claver Gold

♥ 3423

Negli occhi avevo fuoco e poco dopo le pupille in cenere,
un soliloquio d'odio e amore, Marte contro Venere!
Ste femmine otre i decibel, mi spaccano le orecchie ed hanno fame,
cagne insane, gas innocuo, fuoco per le tenebre!
Tremendamente lei pretende e io lì fermo e non pensavo a niente,
niente ricevevo e niente davo, il sequel è
che io non parlo, io non vedo e lei non sente.
Io che cerco il wow! e lei risponde ciao. Ed è così da sempre!
Pre pre prefisso della nostalgia, scrivo e già m'immagino ricurvo
e triste come un vecchio in via, spedisco lettere,
l'inchiostro che mi serve è nettare misto a melodia,
do il meglio e torna indietro ipocrisia!
Sia come vuoi che vada e va da se, che io mi chiudo senza darti un break,
e come un bang arriva in testa un flash, neanche a darmi un sec,
e fra me e me arrivo a dirmi "Se ti serve qua una colt c'è!"
...
Ed ora pensaci tu che io non posso,
al sangue a terra preferivo un odio corrisposto!
Piuttosto che in testa darmi fuoco in cerca di liberazione,
scopro che la gabbia è aperta e fugge l'emozione!
Ora sapranno, tutti dell'inganno, e i frutti che ho raccolto
son case per vermi e fango! E ogni uomo ha dentro se catrame e oro,
sano e marcio..ed ogni volta vince il buono, seee, buono ad assassinarlo!
Lo lo sai che porta al pessimismo? Quando ho visto il timbro
dei miei mali lasciare il segno sul suo dipinto,
io convinto sai che al mondo vince il finto, io funambolo ubriaco insisto
ma è da un pò che ormai ho perso il mio equilibrio!
E' mio il caos nel quale cerco, perdo l'appiglio e spesso
preferisco il suo sorriso maledetto, perché il diavolo è marchiato
e può solo cambiare in meglio, mentre il santo è già bastardo
e può diventare peggio!

RIT
Poggiami due dita lungo il collo, e poi dimmi sono vivo o sono morto?
Non mi sono accorto, certe emozioni non sopporto,
io porto odio e c'ho cosparso tutto il corpo..

CLAVER GOLD
L'amore ammazza le emozioni di chi in lui ci crede troppo,
io sempre troppo poco, scivolo nel gioco, non trovo l'intoppo,
no che non mi stoppo! La morte che m'insegue sul terriccio, già al galoppo!
Mantello al vento, zoccoli e zoccole, sesso perverso tempo delle coccole,
il tempo delle mele, è il tempo delle pere,
è il tempo di riempire un'altra volta il mio bicchiere, dammi da bere!
Sfido meretrici in sere nere dici, passi i giorni interi a curarti le cicatrici!
Sfrici, le frasi degli amici, le opinioni false di personaggi infelici.
Mi ci metto poi mi cimento, vorrei avere più tempo per gestire il tempo,
vorrei un altro cuore che pompi più lento, vorrei non avere un diavolo dentro!
Al tavolo seduto, bandito, bevuto, fallito, fottuto, tradito, taciuto!
Sul piatto ci sputo, volevi un contenuto, quante volte al giorno vorrei essere muto
e restare zitto, tanto già l'ho scritto, basta una frase per sentirsi sconfitto!
L'amore è conflitto, costretto nel limbo, freddo e rugiada, già da bimbo!
Brindo alla salute di chi mi voleva morto, di chi parla di me e dell'amore che mi hanno tolto, porco ...
Io sono il porco, il principe del rap nei panni dell'orco,
porgo il mio cuore su di un piatto di metallo, ridatemi l'anima persa nello sballo!
Io sono in ballo e resto fermo sotto cassa, volevo soltanto distinguermi dalla massa! Il tempo passa e l'amore non torna, il silenzio si riempie,
e il vuoto prende forma, prende forma..

RIT

Lungo il collo — ElDoMino & Mec Namara ft. Claver Gold

Inserito da Flavio Bachetti

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook