13k+ testi hip hop italiani.

Spara!
ElDoMino & Mec Namara

♥ 1343

[Dom: 1strofa]
Lui era grosso, alto, ben piazzato, le spalle larghe come quelle di un soldato,ed un soldato lo sa gi‡ che deve fare,in modo simile a lui, quando riceve l'ordine deve sparare..Era cosÏ, un ragazzo semplice e impostato,preaprato perÚ debole con chi era + scafato, e non sapeva come dire no, a lui smebrava di sbagliare e infatti sbaglier‡ un bel pÚ!
A scuola gli chiedevano di fare questo e quello, lui rispondeva sÏ,non era mica suo fratello,ma il bello Ë che c'era un prezzo e che saliva di livello quando eseguiva ciÚ che gli era chiesto!E ormai non ci badava più, lui non ascoltava pi˘ la sua coscienza, era un normale randez-vou!Per 50euro chi di voi ci avrebbe rinunciato, a dare una lezione a un tizio che non avreste più mai incontato..Giorno dopo giorno cazzo ci prendeva gusto,lo toglieva dalla strada e capÏ che forse era giusto..di brutto, il suo viso asciutto come pochi altri,aveva il fisico giusto, pensò "non posso rinunciarci"!Accettava faccende sempre + grandi e negli anni passò dai pungi e calci a prendere in mano armi..ed Ë cosÏ che si prendono certe strade..non vorresti ma è il cash che t'indica dove andare..

Rit
Non ci pensa più due volte, lui mo spara..
Ora quello è il suo lavoro quindi mo spara..
Ha gettato via i suoi sogni, mo prende in mano i soldi non si fa molti conti lui mo spara.. (x2)

[Nam: 2strofa]
Ma ancora non distingue , il rosso buio sangue
che gli occhi fanno scherzi del cazzo se chi è difronte urla e piange
il porto d'armi scade e lo rinnova, se lo merita
sta volta il pesce è grosso, la posta in gioco lievita
// non risponde a chi chiede come procede
la vita a lui spaventa e ogni minuto duro, cede
carica, spara e si risiede
col sudore sulla fronte che ricorda quant'è atroce fare male
il tempo lo sfida, ogni volta è la prima
ai piedi venti sigarette per l'attesa di un'ora
che uccide, ma lui uccide, si
collega quella faccia del cazzo che ha sulle foto fornite-gli
'non posso', ma deve farlo
ossenno dopo il costo// qualcuno dovrà(pur) pagarlo
togli le sicurezze che ti tengono a terra
ormai tu vivi così e a loro mettiglielo in testa
qualcosa va storto, non doveva succedere
sono più del dovuto e la cartuccia....mmm deve correre
cazzo, deve scappare, gli/ stanno alle calcagne/
fermi (tutti) quel bastardo gli ha sparato alle gambe
l'hanno lasciato lì, forse lo meritava
sua madre ha saputo, al funerale non ci stava
una tele puo nascondere il dolore che non paga
vedendo la folla che lancia sassi sulla bara

Rit


Spara! — ElDoMino & Mec Namara
inserito da Mecna

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook