13k+ testi hip hop italiani.

Foga
En?gma

♥ 1586

sono qua hombre ciao, ti scrivo pagine uniche
fossero le mie ultime arriva a postumi il pulizer (ah)
mi faccio giudice tra ciò che ho dentro e sto mondo esterno
in altalena fra foga e intelletto (ah)
parole rapide fanno da specchio
porrò la lapide ai pensieri che contrasteranno ogni concetto
venticinquenne con la testa da vecchio certo
io la paura me la fisso dandole rispetto
aspetto il mio momento e nelle strade della vita vago
mi cibo di ogni cosa e non mi appago (no)
ogni emozione è nuova e come un esattore pago
ma il mio cammino mi purifica come a santiago
claro, con il mic è catarsi, tesso trame dove l'ego vuol calarsi e scrivo canovacci
se vuoi, esprimo in numeri il da farsi
il mio spirito infinito si succede come fibonacci
hey voi che magico il catenone
finirete mezzi polli spennati da qualche puttanone (se)
io sono enigma metti da parte il nome che fossi nato prima sai rappavo dentro il partenone (oooh)
liricamente come emelliente, non mi capisce la gente, devo rappare più chiaro che forse sta roba non rende (che è?)
forse conviene sembrare meno intelligente (perchè?)
ma non sono il tipo che fa il deficente perchè vende
merde! un bel saluto ad ogni amico sparito
a quella stronza del cazzo che so che m'ha tradito
terzo dito si ma col sorriso, tanto a casa mia sono il principino come a Torino Marchisio
(oooh) sto esagerando ma meh, la tua crew meglio di noi sisi vabbè
tu se vuoi sparlare sparla ma in faccia a me
che questa spocchia picchia pure sembra ??
eh beh, il flow sai sequestra come l'anonima
ti manda il cranio su un pianeta dall'orbita illogica (ah)
in questa scena sono eretico all'ennesimo si
farsa lucrosa che ricorda il cristianesimo
(wo oh oh oi) mi immedesimo se vuoi, in voi che ci copiate per sembrare come noi
ora, tutti tutti uniti con sta finta stima
ma la machete hombre roba mai vista prima
(ah ah) rima dopo rima sfocio il mio talento
ma non piaccio mica al produttore del momento (no!)
ma non perdo la pazienza pure sapendo
che tutti gli idoli fan featuring a convenienza
(aaah) ora capisco chi finge, insceni come il duce contro David Fincher
(si beh) non mi incanti ne inganni, mi chiamo Marcello non a caso ho la classe di Mastroianni


Foga — En?gma

Inserito da Andrea Simboli

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook