13k+ testi hip hop italiani.

Soliti sospetti
Enmicasa

♥ 1260

Tave:

intravedo all’orizzonte nuovi scenari, nuovi sipari
ma già da tempo nel mirino dei sicari
nuovi divari fra debiti di vita non pagati
continuamente sospettati
appostamenti sui palazzi pattuglie nei miei spazi
libertà a sprazzi
ma sempre fiero del mio orgoglio
stendo nuove trame sopra un foglio
fra chi vive una realtà che non convice, non spinge
non si mette in discussione – occasione
ad un metro di quella linea invisibile
nada d’impossibile
fra menti labili e falsi abili
e nuove impronte sull’asfalto
convinto che a stò giro passo
fra guardie e riflettori accesi
stessi voglie, pensieri e tesi
giorni pesi stessi scleri come ieri
una sola basta per contare i veri

Rit: X 2
soliti sospetti fra intuizioni e pochi indizzi
donde està brho una nuova alba senza rischi
immagini bloccate tra complotti e intrighi
stessi fili - fuego al di sopra dei confini

Gep:
uomini decidono per altri uomini
pugni da star male come quando vomiti
scendi nello scuro per nasconderti
vivi una speranza senza limiti
menti stitiche, idee statiche come talebani con mimetiche
scenari apocalittici inutili vertici
per decidere il come fotterci
lo so troppo nomi scritti sulle lapidi
lo so una esistenza fatta di lividi - brividi
un mondo fatto da ipocriti
assediano metropoli
dividono popoli
immagini deviate denunciano crimini
non c’è colpevole, voglion farti credere
un gesto invisibile un segno indelebile
tracce inverosimili tra complotti e intrighi
fuego brho
al di sopra dei confini

Rit: X 2



Tave:
sguardi spenti
menti assenti
milioni di carcasse con azioni senza intenti
diffidenti – incompetenti nel pensare e nel fare
cabeze da sfamare
aspirare per viaggiare
stessi nomi – stessa storia
nuove sfumature nella mia memoria
ad ogni alba un confine
nel sottosuolo stesse mine
fra conflitti eterni senza fine
un nuovo giorno che si spegne anche questa sera
brho – pronto per varcare la frontiera

Gep:
dipingo una realtà in ogni forma e cosa
ho i soliti sospetti ogni alba sempre più insidiosa
non mi accerchiano occhi addosso
non mi convincono
in fondo alla strada è li che aspettano
un gesto gela il mio cammino
trattengo il respiro pronti a sfidarti
voglio incastrarti
guardami negli occhi sono sicuro che non passi
non scendo a compromessi rimango sui miei passi
cala la sera segna la fine di un’ennesima bufera


Rit: X 2

Soliti sospetti — Enmicasa
inserito da Enmicasa

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook