13k+ testi hip hop italiani.

Come il sole
Ensi

♥ 20530

Erano gli anni in cui niente mi spaventava
La vita era un'avventura il futuro si disegnava
La scuola, si tagliava ma ancora non si pensava
Al rap come un mestiere, già in quartiere si fantasticava

Classe '85, la classe di pazzi
Perdevo dei giorni indietro pensando di essere avanti
Crescevo per strada ascoltando i più grandi
Non i genitori, parlavo come i cantanti, non come i professori

E poi un giorno mi è crollato il cielo addosso.
Alle linee sul mio palmo avrei voluto cambiare il percorso
Chiudevo il pugno così forte da spaccarmi il polso
Sperando che una volta aperto cambiasse il mio mondo

Non cambiò letteralmente, ma diventai grande
Smontando le certezze in un istante
Dal dramma di un padre dietro le sbarre
Si aggiunse anche la mia famiglia distrutta dalle domande

Come un tandem contavo su quelli che avevo accanto,
Se non si pedala insieme non va avanti più di tanto
E andai avanti, lo stesso, tenendo dentro tutto quanto
Perchè mi ero promesso che non avrei mai più pianto

E quanto ero felice quel Natale
Quando nonostante tutto mi sembrava tutto uguale,
Anche se c'erano due posti in meno a tavola perchè
Sapevo che entrambi sarebbero stati fieri di me

[rit.] Come il Sole all'orizzone come si alza e lo fa tutte le mattine (le mattine)
Perchè anche se è buia e fredda, questa notte deve avercela una fine (una fine)
So che non va come dovrebbe andare, ma sempre qua va come dovrebbe andare
Ma come il Sole si alza tutte le mattine per ricominciare, questa notte dovrà pur finire per ricominciare

Se davo retta alle voci ne uscivo pazzo
Come Giovanna d'Arco, e davo fuoco al palazzo
Ma non mi fregava niente perchè avevo altri obiettivi,
Le chiacchiere di sta gente, il telefono senza fili

Per questo ho scelto il rap, per dare forma alle parole,
Esorcizzare il mio dolore, immortalere ogni emozione
Era la redenzione, da vinto mi ha reso vincitore,
Mi ha convinto a migliorare, spinto ad essere il migliore

Ma questa buona stella, è una maledizione,
Questo mondo dà, quanto toglie, tutto in proporzione
Mi ha dato un nome e un'occasione per riprendermi
In cambio si è preso il tempo e le persone distruggendomi

Ho vinto tutte le battaglie, ma questa l'ho persa
Non riesco a ritornare a casa in mezzo alla tempesta
Io faccio un passo indietro, tu fai un passo avanti,
Tendimi la mano che ci salveremo entrambi

[rit.] Come il Sole all'orizzone come si alza e lo fa tutte le mattine (le mattine)
Perchè anche se è buia e fredda, questa notte deve avercela una fine (una fine)
So che non va come dovrebbe andare, ma sempre qua va come dovrebbe andare
Ma come il Sole si alza tutte le mattine per ricominciare, questa notte dovrà pur finire per ricominciare

Ho visto un letto di ospedale e le lacrime al funerale,
il sorriso di mia madre anche se andava tutto male,
ho visto il pane guadagnato col sudore,
ho visto l'ansia nella notte che prende forma e mi sbrana il cuore

Ho visto dei paesi di cui non sapevo neanche il nome
ho visto il cielo, i due emisferi e non cambia il colore
ho visto l'odio, ma ho visto anche l'amore in ogni forma
ho visto il mare dentro gli occhi di una donna
e adesso

[rit.] Come il Sole all'orizzone come si alza e lo fa tutte le mattine (le mattine)
perchè anche se è buia e fredda, questa notte deve avercela una fine (una fine)
So che non va come dovrebbe andare, ma sempre qua va come dovrebbe andare
ma come il Sole si alza tutte le mattine per ricominciare, questa notte dovrà pur finire per ricominciare

Come il sole — Ensi

Inserito da Davide De Piero

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook